?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Tre vite
Right Livelihoods
Rick Moody 
blank
Racconti, Stati Uniti 2007
226 pp.
Prezzo di copertina € 13
Traduzione: Adelaide Cioni Francesco Pacifico
Editore: Minimum Fax , 2008
ISBN 9788875211691


Minimum Fax

Tre racconti: L'Armata Omega; K&K; Albertine. Il dottor Van Deusen il meno importante dei rampolli dell'impero dei materassi Van Deusen vaga in stato confusionale tra lussuose villette e campi da golf dell'isola presagendo un imminente attacco proveniente da un misterioso nemico. Ellie Knight-Cameron, impiegata in una società assicurativa, la Kolodny & Kolodny, riceve messaggi di insulti e minacce lasciati nella cassetta dei suggerimenti di cui è responsabile. Le indagini alla ricerca dell'autore delle lettere anonime avranno sviluppi inattesi. Kevin Lee, sinoamericano di terza generazione, scrive articoli di scienza per una rivista alternativa. Dopo l'undici settembre si ritrova a intervistare persone che hanno sperimentato una nuova droga allucinogena, Albertine, che fa rivivere i ricordi ma non garantisce che siano tutti bei ricordi, anzi spesso sono ricordi terribili.

naldina naldina naldina naldina naldinagrigio

Tre vite: Il lato oscuro della modernità

E' quasi inutile aggiungere che Albertine ha fatto la sua comparsa in un certo strato socioeconomico non molto dopo l'esplosione. Quando sei abituato a vivere la tua comoda vita borghese, ad andare al mercato biologico il fine settimana, magari cenare un paio di volte al ristorante indiano che ha aperto da poco, inevitabilmente ti senti parecchio a disagio quando tutto a un tratto cinquanta isolati della tua città sembrano una foto di Marte scattata dalla NASA.

Rick Moody è definito da molti uno degli autori americani più brillanti e controversi della sua generazione. Il New Yorker lo ha inserito con merito tra i venti autori americani che segneranno la letteratura del ventunesimo secolo. Lo scrittore nel suo Tre vite, racconta la coscienza collettiva in un'America post apocalittica sopravvissuta all'undici settembre. Ci descrive le paure e le paranoie del mondo moderno che ha come protagonisti il terrorismo, il capitalismo e le droghe sintetiche. Atmosfere allucinate, minacciose o visionarie descritte con uno stile barocco, come è stato definito da alcuni. Un linguaggio surreale, claustrofobico a volte, che prende alla gola anche il lettore più rilassato, ma al tempo stesso realistico, volutamente disturbante e disturbato, con la sola intermediazione che viene data dal raccontare stati d'animo profondi. E' quello che accade, ad esempio, nel terzo breve racconto, Albertine che è di gran lunga il pezzo forte del volume. Albertine è una droga di nuova generazione che permette di rivivere i propri ricordi con la stessa intensità dell'esperienza originale. Si diffonde rapidamente dopo l'attentato perché in molti hanno bisogno di dimenticare quello che sta accadendo attorno a loro. Si scopre anche che grazie ad Albertine è possibile interagire con i ricordi e modificarli. Questo causerà la nascita di una nuova realtà, su un piano temporale diverso. Ma il racconto di Moody regge in questa ambientazione surreale e anzi diviene se possibile sublime. Per ammissione dello stesso scrittore il suo è un modo differente, unico di raccontare l'undici settembre senza cedere alla banalità e alla retorica. Un concentrarsi sul modo in cui gli esseri umani processano le emozioni, sull'impatto dell'evento nella coscienza di un superstite al disastro.

Laura Laera  (15-01-2011)

Leggi tutte le recensioni di Laura Laera


Vota il libro!
La media è 2.83 (18 voti)
 

Dello stesso autore
Rosso americano
Demonology
Racconti di demonologia
La più lucente corona d'angeli in cielo
Il velo nero - Memoir con digressioni
Cercasi batterista, chiamare Alice

Altri libri per parola chiave
11 Settembre. Le ragioni di chi?
9/11. Il rapporto illustrato della Commissione americana sull'11 settembre. Tutto quello che accadde prima, durante e dopo
Black Magic Woman
Good morning Afghanistan
Il traditore
L'uomo che cade
Più o meno alle tre
Un anno dopo
Uno stato particolare di disordine
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom