?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Il grande libro della luna
Il grande libro della luna
Antonino Pavone 
blank
Saggio, Italia 2009
208 pp.
Prezzo di copertina € 16,50
Editore: Barbera , 2009
ISBN 9788878992931


Barbera

La luna cantata dai poeti di tutti i tempi, la luna presente in molte antiche civiltà come divinità (dai babilonesi ai maya, dagli egizi ai celtici). La luna che segnala ai romani lo scorrere dei mesi, la luna protagonista di molte pellicole cinematografiche. La luna che viene letta nei tarocchi e che è parte essenziale nei rituali magici. E ancora la luna protagonista indiscussa nella notte del 20 luglio 1969. Questi alcuni degli argomenti affrontati nel saggio di Antonino Pavone che alimentano il mito del suggestivo pianeta.

naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio naldinagrigio

Il grande libro della luna: L'astro così caro ai poeti

A questa luna che da millenni illumina i nostri desideri col suo pallido incanto e che, ci auguriamo, continuerà a farlo in eterno. A lei e a tutti i sognatori che nei secoli l'hanno desiderata, amata e almeno in sogno posseduta, quest'opera è dedicata. Buona lettura.

Il saggio di Pavone racconta i mille volti della luna. La luna epica delle mitologie ma anche la luna familiare che osserviamo sollevando la testa nelle serate estive. Corpo astrale, ma anche e soprattutto luogo in cui l'anima si rifugia per avere conforto. Un viaggio attraverso le credenze popolari, le leggende che dall'antichità sono arrivate fino ai nostri giorni tramite i poeti che ne hanno sempre cantato le gesta perché da sempre incantati e ispirati dalla luna. Con lo sbarco sulla luna si temeva che l'incanto sarebbe finito, ma non è stato così e questo non solo perché molti non credono al viaggio o perché dopo non ne sono seguiti altri, ma perché la luna continua a ispirare e a vegliare sugli uomini con il suo sguardo. Come diceva Cyrano De Bergerac "credo che il mondo abbia assoluto bisogno della luna". Un libro interessante che ci spiega come la luna sia stata presente per secoli nella cultura di molti popoli contaminando mitologia, astrologia, storia e scienza. Pavone ci spinge a osservare la luna come misura del tempo, come scadenziere per fissare il passaggio dei mesi sin dagli antichi romani. La luna come musa per i poeti che a lei hanno dedicato innumerevoli opere. La luna come signora della luce, dal latino lux = luce e quindi per antonomasia la luminosa, la splendente. La luna come conquista e segno di supremazia sugli altri stati del mondo al tempo della corsa nello spazio. La luna come divinità per molte civiltà del passato. La luna come Grande Madre ritenuta artefice e responsabile della procreazione poiché da lei aveva origine l'alternanza dei periodi fecondi e infecondi. Il grande libro della luna ci mostra la luna nelle sue tante sfaccettature senza per questo diminuirne il fascino o intaccarne il mistero.

Laura Laera  (15-01-2011)

Leggi tutte le recensioni di Laura Laera


Vota il libro!
La media è 2.84 (51 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Amnesia Moon
Colpo di luna
Come la luna dietro le nuvole
I cavalli della luna
L'hai mai guardata la luna tornando a casa?
L'uomo che si innamorò della luna
La luna di carta
La luna fredda
La terra vista dalla luna
Le pietre della luna
Luna calda
New Moon
Più lontana della luna
Sedotta dalla luna
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom