?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Il comune della gente
Il comune della gente
David Giacanelli 
blank
Romanzo, Italia 2010
124 pp.
Prezzo di copertina € 12,90
Editore: SAngel , 2010
ISBN 9788897040019


SAngel

Durante l'orario di lavoro, una commessa di un centro commerciale ascolta le confidenze dei clienti, e le racconta ad un amico che le trascrive; sono storie che portano a riflettere sul vivere quotidiano.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Il comune della gente: I volti di una precaria generazione

...Gente comune. La difficoltà, nell'era del dominio dell'immagine, è proprio rimanere gente comune.

L'immagine è quella della nuova periferia romana dominata dall'ipermercato - il tempio pagano - dove accorrono centinaia e centinaia di persone - i fedeli - per devozione alla fede consumistica. Solo alcuni si fermano e raccontano alla commessa Paola - una sacerdotessa laica - episodi della propria vita. Laureata in Lettere moderne, Paola sa ascoltare e conosce così le storie di due affezionati clienti, Angela e Daniele. Angela non è proprio una cliente, è una cleptomane, abbandonata da piccola insieme al fratello minore dai genitori, occupati a guadagnare soldi proprio per loro. Riempie il vuoto con del sesso sfrenato e con indumenti che preferisce rubare, come accade nel negozio di Paola. Daniele, accettata la sua omosessualità, ha saputo costruire una storia d'amore con Luca ed affronta coraggiosamente le difficoltà quotidiane. Anche Paola e David, l'amico scrittore si raccontano mentre riportano e trascrivono le storie di Angela, Daniele e di un medico che ha dimenticato nel negozio una chiavetta USB dove è "archiviata" in dei file la sua vita professionale e privata. Al centro del libro è la generazione fra i trenta e i quaranta anni che ha fatto della precarietà un proprio stile di vita: prime fra tutte la precarietà sul lavoro, poi nei rapporti interpersonali e nella politica. Seguire il divenire di queste storie - al lettore è riservato un sorprendente finale - è importante quanto riflettere sui comportamenti quotidiani dei personaggi; che a modo loro non smarriscono il senso comune, quell'attaccamento alla vita che è la linfa dell'esistenza.
Quella del giovane David Giacanelli si rivela una scrittura assorbente del vivere quotidiano, che offre uno sguardo realistico e disincantato sulla società. La ricchezza di questa narrazione, che può diventare un limite quando la voce dell'autore diventa meno forte, ben costruisce un romanzo circolare dove ciascun personaggio si racconta direttamente in prima persona.


Claudia Savarese  (12-12-2010)

Leggi tutte le recensioni di Claudia Savarese


Vota il libro!
La media è 3.2 (60 voti)
 

Dello stesso autore
Sì, cambia!
Lettera, testamento

Articoli
Intervista con David Giacanelli
lettera.com intervista David Giacanelli
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom