?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Il tempo che vorrei
Il tempo che vorrei
Fabio Volo 
blank
Romanzo, Italia 2009
294 pp.
Prezzo di copertina € 18
Editore: Mondadori , 2009
ISBN 978-88-04-59238-9


Mondadori

Lorenzo è un giovane pubblicitario con un problema: non sa amare. Ha un rapporto complicato con il padre, con il quale non riesce a comunicare, soprattutto da quando si è trasferito in città per intraprendere il nuovo lavoro. Aveva una storia con Federica. Storia che è finita perché non riusciva ad impegnarsi come Federica avrebbe voluto. Ed ora vive nel ricordo di questo amore, che vorrebbe recuperare, ma scopre che Federica sta per sposarsi con un altro. Inoltre il padre potrebbe essere molto malato e questa notizia lo porterà a cercare di recuperare quel rapporto che non ha mai avuto con il genitore. L'amore per il padre e quello per Federica portano Lorenzo a cercare di ottenere più tempo per avere il modo di dimostrare che anche lui può amare. Ma riuscirà ad ottenere tutto il tempo che vorrebbe per ricostruire e recuperare questi amori?

naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio naldinagrigio

Il tempo che vorrei: L'importanza di avere una seconda possibilità

Sono figlio di un padre mai nato. L'ho capito osservando la sua vita. Da che ho memoria non ricordo di aver mai visto il piacere nei suoi occhi: poche soddisfazioni, forse nessuna gioia. Questo mi ha sempre impedito di godere pienamente della mia, di vita. Come può infatti un figlio vivere la propria se il padre non ha vissuto la sua? Qualcuno ci riesce, ma è comunque faticoso. E' un'officina di sensi di colpa che lavora a pieno ritmo.

Fabio Volo dimostra ancora una volta di essere un bravo scrittore e di saper raccontare storie quotidiane in cui è facile rispecchiarsi. In questo caso racconta la storia di un giovane uomo, che ha sempre avuto un rapporto complicato con il proprio padre e per questo motivo non è mai riuscito ad impegnarsi seriamente con qualcuno. Per questo motivo ha perso l'amore della sua vita. Ha capito troppo tardi quanto la sua ex fosse importante per lui. Ed ora vorrebbe avere più tempo per recuperare il rapporto con quella donna. E soprattutto vorrebbe più tempo per recuperare il rapporto con quel padre, che in un certo modo ha condizionato tutta la sua vita. Non sempre però è facile riuscire a recuperare i rapporti con le persone. E questo percorso può essere più complicato di quanto si possa immaginare. Ma il protagonista comunque prova a recuperare questi rapporti, per non trovarsi un giorno a doversi pentire di non averlo fatto. E Fabio Volo riesce a descrivere questo percorso in maniera sincera, ironica e molto precisa, confermando di essere un narratore attento e preciso. Il tempo che vorrei è quindi un romanzo ben scritto, con una storia semplice nella quale ci si può identificare. Chi non vorrebbe più tempo per riprendere i rapporti con una persona cara? Oppure avere una seconda possibilità dopo aver capito di aver sbagliato e di essere maturato? Ed è proprio questo che il protagonista fa. In un certo senso svolge un percorso interiore che gli fa capire perché si è comportato in un certo modo e cosa vorrebbe cambiare della sua vita. A quel punto non resta altro da fare che cercare di rimediare ai propri errori o cercare di costruire un rapporto che non c'è mai stato e di cui si sente la mancanza. Ed anche se non sempre si riesce nell'intento, l'importante è comunque averci provato.

Barbara Leone  (16-11-2010)

Leggi tutte le recensioni di Barbara Leone


Vota il libro!
La media è 3.26 (224 voti)
 

Dello stesso autore
Il giorno in più
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom