?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
La scuola è di tutti
La scuola è di tutti. Ripensarla, costruirla, difenderla
Girolamo De Michele 
blank
Saggio, Italia 2010
338 pp.
Prezzo di copertina € 15
Editore: Minimum Fax , 2010
ISBN 9788875212711


Minimum Fax

La scuola attraversa un momento di crisi profonda. Di crisi e non di emergenza, si badi bene, visto che il mondo in cui il sistema dell'educazione così come lo conosciamo era stato pensato non esiste più. Il ritorno al passato che ci è stato proposto come soluzione nella cosiddetta riforma Gelmini, per quanto rassicurante, difficilmente riuscirà a risolvere il problema.

naldina naldina naldina naldina naldinamezzo

La scuola è di tutti: Crisi non emergenza

[...] la scuola può fare due cose. Può formare la nuova intellettualità cognitiva, fornendo gli strumenti necessari ad attraversare le trasformazioni dell'età presente. Oppure può sfornare un ceto subordinato inadeguato a un ruolo attivo nel mondo del lavoro e della piena cittadinanza [...]

Una delle questioni nodali in discussione in questi mesi riguarda il futuro del nostro sistema scolastico. Purtroppo, come spesso accade ultimamente, il dibattito che pur si è sviluppato ricorda la contrapposizione di tifoserie opposte, con una grande prevalenza della comunicazione sulla sostanza, dell'emotività sulle argomentazioni razionali, il che non incoraggia alcun ottimismo sui suoi esiti. E quindi gli studenti italiani sono dei bulli, ci sono più bidelli che carabinieri e i professori sono degli scansafatiche che non fanno che lamentarsi, gli studenti stranieri compromettono gli studi dei loro colleghi italiani.
Girolamo De Michele riporta il discorso alla realtà delle cose, consegnandoci qualcosa di molto più prezioso di un pur ben fatto pamphlet contro la riforma Gelmini. Invece di limitarsi ad analizzare gli argomenti a favore della riforma che telegiornali e carta stampata ci hanno ossessivamente proposto (cifre alla mano, De Michele li fa a brandelli), La scuola è di tutti affronta a viso aperto la questione del rapporto tra un qualsiasi sistema educativo e la società cui in qualche modo deve essere funzionale. Ed è nella crisi di questo rapporto che De Michele individua la ragione profonda delle innumerevoli riforme della scuola che abbiamo visto naufragare negli ultimi anni. Il che ci porta dritti alla radice del problema: come potremo ripensare la scuola in funzione delle mutate esigenze della società senza prima esserci fatti un'idea coerente della società? In quest'ottica le emergenze (bullismo, bilancio, immigrazione, fate voi) che sono servite a formare la base di consenso intorno alla riforma sono, nel migliore dei casi, una cortina di fumo che nasconde un'idea di società oligarchica in cui alla scuola è riservato il compito di formare una piccola élite destinata al potere e una maggioranza che ne è strutturalmente esclusa. Nel peggiore dei casi, invece, dietro la cortina di fumo non c'è nulla. Procuratevi questo libro.


Marco Dellantonio  (04-11-2010)

Leggi tutte le recensioni di Marco Dellantonio


Vota il libro!
La media è 3.09 (21 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Nessuna scuola mi consola
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom