?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Il libro di Rose
Breezes That Stay
Ronald Everett Capps 
blank
Romanzo, Stati Uniti 2009
160 pp.
Prezzo di copertina € 16
Traduzione: Sebastiano Pezzani
Editore: Mattioli 1885 , 2009
ISBN 9788862610605


Mattioli 1885

Dal diario di una bambina emerge la storia di Rose: cresciuta in una famiglia sempre prossima alla disgregrazione, trova un approdo sicuro in Anthony, sognatore dall'ispirazione vacante che la introduce al mondo dell'arte, della cultura, del pensiero. Un incontro fortunato che le permetterà di crescere una sua indispensabile autonomia.

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

Il libro di Rose: Un diario per vivere, una storia per R.E. Capps

E se a volte ti succede di fare dei pensieri che ti sembrano strani, tu non ti preoccupare. E' tutto a posto. Succede anche a me. E serve per aprire la porta a magnifiche esplorazioni.

Anche se un po' in controluce la storia sembra essere ancora quella di Una canzone per Bobby Long, il fortunato romanzo che ha portato R.E. Capps (e il figlio Grayson per la colonna sonora) al cinema con l'omonimo (e struggente) film con John Travolta e Scarlett Johansson. C'è sempre una ragazzina da salvaguardare e da proteggere, chissà forse c'è qualcosa di autobiografico nascosto in questo frangente, c'è sempre una luce che ha la forma della redenzione in fondo alla storia e dentro la scrittura e c'è un legame quello tra Rose e Anthony che travalica e in qualche modo salva il rapporto tra il mondo adulto e quello dell'infanzia. R.E. Capps, non senza una certa grazia, per Rose s'inventa una voce grezza, a tratti persino sincopata ("Stanno succedendo un sacco di cose. Voglio dire, proprio un sacco. E non le racconto neanche tutte, perché ci vorrebbe troppo tempo. E' soprattutto come mi sento che è difficile da raccontare. Così come è difficile spiegare che odore hanno le cose e che aspetto hanno certi posti, perché a volte non mi vengono in mente le parole giuste") che la guida e la conduce a un rapido processo di trasformazione in cui la lettura e la scrittura hanno un ruolo fondamentale. Scoprendo il mondo del "pensiero", Rose si affranca dalla banda di giovani in cerca di guai (come è giusto che sia) e si avvia a trovare una sua autonomia. L'inizio e la fine del suo "libro" che in realtà è un diario con molti risvolti sono davvero emblematici della metamorfosi. Scrive infatti nel primissimo paragrafo che già nel simbolico titolo ("Una cosa che vi voglio spiegare") mette in chiaro il patto tra chi scrive e chi legge: "Se un giorno qualcuno leggerà questa cosa, non si tratta di un libro o che so. E' solo che mi sono messa a scrivere e poi ho continuato a farlo. Mi piace e basta. Chissà, forse quando ho finito butto via tutto. Adesso ancora non lo so". La bambina incerta, titubante e spaesata dalla mancanza di punti di riferimento (sulla madre è meglio stendere un velo pietoso perché R. E. Capps sa dove pescare i personaggi più disadattati) trova attraverso gli stimoli artistici e umani di Anthony, un loser che poteva far parte della compagnia di Bobby Long, un modo per affrontare la vita in tutto il suo grigiore di fatiche, separazioni e dolore e forse anche una soluzione quasi filosofica, in fondo: "Ho l'impressione, prima di tutto, che noi non esistiamo realmente. Voglio dire, penso di essere solo parte di una forza non meglio identificata, come l'elettrictà o qualcosa del genere, mentre un qualcosa là fuori sembra muovere i fili di tutto. Voglio dire, contrariamente a quello che mi è stato detto, sono un soggetto passivo e non attivo. E quelle che chiamiamo cose in realtà non esistono. Non ci sono davvero automobili o scarpe o case o persone o cammelli o altro. Solo illusioni, pura invenzione. E quello che credo di vedere è solo un inganno creato dai miei sensi. Non esisto davvero, e quindi non posso vivere o morire. E l'unica cosa che siamo sicuri esista davvero è il pensiero". Un bella storia, per quanto semplice e lineare, per certi versi è persino coraggiosa.

Marco Denti  (26-09-2009)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 2.77 (87 voti)
 

Dello stesso autore
Una canzone per Bobby Long

Altri libri per parola chiave
Il libro dei blues
Il libro dei morti
Il libro del desiderio
Il libro del film della storia della mia vita
Il libro del giovane Giovanni
Il libro del pane
Il libro del tempo
Il libro della fortuna
Il libro delle luci
Il libro di Caino
Il libro di mio fratello
Il libro di un uomo solo
Il libro nero
Il libro nero del Medioevo
Il libro nero delle multinazionali americane
Il libro nero delle società segrete
Il libro ritrovato - Le risposte che aiutano a vivere
La regola celeste Il libro del tao
Rwanda-Murambi, il libro delle ossa
The book of love. Il piccolo libro dell'amore
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom