?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
I segreti di Manhattan. La ricerca dell'isola perduta
Waterfront: A Walk Around Manhattan
Phillip Lopate 
blank
Viaggi, Stati Uniti 2005
390 pp.
Prezzo di copertina € 22
Traduzione: Andrea Buzzi
Editore: Il Saggiatore , 2008
ISBN 978-88-428-1380-4


Il Saggiatore

Spinto dall'amore per la sua città, New York, Lopate intraprende un intenso e fantasioso viaggio attorno a Manhattan. A partire dal porto, grande fantasma della città moderna, la passeggiata si articola lungo i litorali dell'Hudson e dell'East River.
L'autore descrive i luoghi in cui innumerevoli stratificazioni di vicende umane si sono succedute, con passioni artistiche, politiche ed economiche, che nei secoli hanno dato origine alla metropoli contemporanea.
Folklore, storia e memoir letterario-cinematografico fanno del volumetto un'utile guida per conoscere New York nel suo intimo.


naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

aI segreti di Manhattan: New York al microscopio

Di tutti i grandi monumenti del mondo, il più singolare, credo, è il ponte di Brooklyn, per via della sua pura funzionalità. Il paradosso venne espresso dal primo importante critico dell'architettura americano, Montgomery Schuyler, che nel 1883, l'anno dell'inaugurazione, scriveva: Quello che probabilmente diverrà il nostro monumento più duraturo, e trasmetterà qualcosa di noi alla più remota posterità, si dà il caso che sia un'opera di mera utilità: non un tempio, non una fortezza, non un palazzo, ma un ponte.

Philip Lopate analizza al microscopio ogni mattone della sua città natale, senza tralasciare neppure quello più piccolo, incrinato o nascosto. Convinto che la forza di Manhattan sia il fatto di affacciarsi sull'acqua, e affascinato dalla letteratura peripatetica e da quella di viaggio, indossa gli abiti di "turista/studioso", che non si limita ad osservare, bensì indaga, raccoglie, ordina e critica storie, aneddoti e vicissitudini di N.Y. dalle origini ad oggi.
Vengono affrontate, così, questioni politiche, ecologiche ed economiche spesso spinose, che poi sfumano negli aspetti culturali e popolari che forniscono un prezioso squarcio cittadino, che permette al lettore di visualizzare come in un video documentario interi quartieri.
Il percorso, naturalmente, non poteva non avere il suo inizio dalla zona del porto, spazio ricco di tradizioni e tutt'oggi assai conteso. Si susseguono progetti di ogni tipo, stadi, impianti di riciclaggio, auditorium, riserve palustri e così via, eppure i newyorkesi sembrano ormai rassegnati ad una quasi certa devitalizzazione della città, prediligendo in qualche il concetto di "terraferma". Un atteggiamento piuttosto curioso, considerando il fatto che la grande mela sorge e si estende proprio sull'acqua! Negligenza? Dimenticanza?
L'autore in qualche modo sembra voler donare nuova linfa al lato marittimo/fluviale del territorio, portando nuovamente alla luce l'accumulo delle stratificazioni storiche e delle metamorfosi subite da Manhattan e dalla sua costa.
Lopate dichiara di volersi muovere, a questo scopo, su diversi livelli: quello dell'"era glaciale" - il passato; il presente, ovvero ciò che si vede oggi passeggiando su e giù per le vie newyorkesi; la storia culturale, descritta nei film, nei libri e nei racconti popolari ed infine, il livello dell'immaginazione, dell'invisibile, insomma quello personale.
Non è un romanzo di viaggio, e neppure una guida turistica, tuttavia quest'opera potrebbe certamente arricchire le passeggiate di un villeggiante che possa spendere molti giorni nella metropoli americana, spulciando qui e lì fra le pagine alla scoperta delle essenze più antiche di quest'"isola perduta".
Una lettura interessante ma solo se a porzioni, poiché gli accuratissimi (a volte anche troppo) excursus forniscono così tante informazioni da rendere difficile apprezzare più di un capitolo alla volta.


Marta De Santis  (13-06-2009)

Leggi tutte le recensioni di Marta De Santis


Vota il libro!
La media è 2.45 (44 voti)
 

Dello stesso autore
L'arte di aspettare

Altri libri per parola chiave
Delirious New York. Un manifesto retroattivo per Manhattan
Il colosso di New York
Kitchen Confidential -Avventure gastronomiche a New York
La vita facile
New York Blues
New York. La Grande Città
Questa è New York
Ratti. Un anno con gli abitanti più indesiderati di New York
Trilogia di New York
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom