?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Il guaritore di maiali
Il guaritore di maiali
Lorenzo Beccati 
blank
Romanzo, Italia 2007
343 pp.
Prezzo di copertina € 16
Editore: Kowalski , 2007
ISBN 9788874966318


Kowalski

Genova, anno del Signore 1589. Il convento dei carmelitani scalzi. Un sacrilego assassino di bestie, i preziosi maiali del convento, e un feroce assassino di donne. Due enigmi e uno strano investigatore: il guaritore di maiali. Chi è l'Artiglio del diavolo? Nei carruggi si parla di lui sottovoce, con orrore. Quando cala la notte le donne tremano al pensiero di incontrarlo e fare la stessa fine delle altre disgraziate che sono cadute sotto la sua bestiale ferocia. Tutta la città lo cerca. Quale presenza diabolica si aggira tra i carmelitani scalzi di Sant'Anna e profana la casa di Dio sgozzando i preziosi maiali del convento e incidendo una croce sui loro corpi? E' come se il Cielo avesse scagliato contro i genovesi due pesti allo stesso tempo, ma Pimain, il guaritore di maiali, che ama le bestie più degli uomini, è convinto che il Signore abbia faccende più importanti di cui occuparsi e che si debba invece dubitare delle persone. Di tutti, proprio di tutti.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Il guaritore di maiali: Le avventure di Pimain, disertore, veterinario, investigatore; e molto altro

Una truppa di soldati affamati sta ritta e impaurita davanti a un giovane di vent'anni, Pimain. Un ragazzo che non dovrebbe certo intimorire uomini avvezzi a ogni pericolo. Ma egli è un demonio capace di trovare sempre quello che va cercando: un colpevole.
Il giovane soldato si muove lento tra le fila mal serrate di uomini. Il capitano Capurro, a cavallo, osserva in silenzio. Quando incontra lo sguardo del ragazzo, abbassando le palpebre esauste, lo esorta a continuare.
Un vento gelido arruffa le divise cenciose dei soldati, ma il freddo è l'ultimo dei loro problemi. Il primo sta davanti a loro, ben determinato nel portare a termine un'altra missione.
Il giovane Pimain si gira di scatto e urla agli uomini: "Toglietevi la cintura. Tutti".


Pimain è un guaritore di maiali. In virtù del suo dono, della sua esperienza, della sua sensibilità, a Genova, all'ombra della Lanterna, molti sono coloro che richiedono i servigi dell'ex-soldato, il disertore, per curare le bestie ammalate. Suini, ma non solo. Perché di bestie ce n'è di ogni tipo e non sempre camminano a quattro zampe. E spesso non esistono cure per guarire le bestie che si nascondono dietro le fattezze di esseri umani. Ma Pimain non fa distinzioni: maiali o persone, tutti meritano di essere curati, o meglio capiti. Perché è con la comprensione, e con l'osservazione attenta dei dettagli, che si riesce a capire quali mali si nascondono dietro un'infezione, o dentro il saio di un frate; o ancora, nello sguardo fuggevole di un nobile di alto rango. Maiali e cani, cortigiane e capitani di ventura, dogi, frati, puttane e commercianti. Questi, e tanti altri, chiedono l'aiuto di Pimain; gli stessi che a volte cercano di sbarazzarsi di lui, della sua curiosità, della sua testardaggine; della sua spietatezza. Perché Pimain non concede trattamenti di favore a nessuno; e quando è certo di aver svelato il mistero, per i responsabili dei delitti commessi la voce del guaritore di maiali risuona forte e chiara: "Io ti chiamo colpevole".
E colpevoli, saranno gli amanti del cosiddetto "giallo medievale", se snobberanno le avventure, molto ben descritte, di Pimain, per leggere le tante e troppe storielle di "autori" esotici che ci vengono propinate sugli scaffali; "storielle" che delle atmosfere evocate in questa saga, sono ben lontane dal rimandarne l'Eco.


Luigi Brasili  (30-03-2009)

Leggi tutte le recensioni di Luigi Brasili


Vota il libro!
La media è 3.35 (28 voti)
 

Dello stesso autore
Il barbiere di Maciste
Il mistero degli incurabili
L'uccisore di seta

Articoli
lettera.com intervista Lorenzo Beccati
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom