?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
L'anno più felice della mia vita. Un viaggio in Italia 1954-1955
Italy
Alan Lomax 
blank
Saggio, Stati Uniti 1954
240 pp.
Prezzo di copertina € 29
Prefazione: Martin Scorsese
Traduzione: Goffredo Plastino
Editore: Il Saggiatore , 2008
ISBN 9788842814603


Il Saggiatore

L'anno di cui parla il titolo è quello a cavallo tra il 1954 e il 1955 che lo storico e studioso Alan Lomax passa in Italia alla ricerca di un tessuto culturale (e in gran parte musicale) ancora inesplorato o incompreso. Il viaggio, con la famiglia al seguito, è un'appassionante avventura nelle pieghe di un paese e di un territorio ormai scomparso che ritrova, proprio grazie a Alan Lomax, tutta la dignità delle sue radici.

naldina naldina naldina naldina naldinagrigio

L'anno più felice della mia vita: Un paese che non c'è più, l'Italia di Alan Lomax

Si cantava in tutti i bar intorno alla piazza, e quando eravamo stanchi di registrare un ballo portavamo il microfono in un altro bar. L'unico vero problema a Tonco era riuscire a rifiutare tutto il vino che questa gente generosa ci offriva, in modo da poter continuare a registrare.

In realtà i libri sono due: quello di Goffredo Plastino che si preoccupa di raccontare, peraltro in modo estremamente pertinente e preciso, l'anno italiano di Alan Lomax e poi il vero e proprio diario di viaggio che il ricercatore americano ha dedicato all'Italia (e che, per inciso, ha fruttato anche la serie discografica Italian Treasury). I due libri sono indivisibili e non solo perché raccontano la stessa storia, ma anche perché sono complementari e, in un certo senso, l'uno figlio dell'altro. Goffredo Plastino spiega (e già non è del tutto facile) la figura di Alan Lomax e dei suoi corrispettivi italiani (primo fra tutti Diego Carpitella, suo compagno di viaggio nelle ricerche italiane), indagando l'ideazione del progetto, il suo sviluppo, persino piccoli dettagli come la nota spese dedicata ai cantori (una buona percentuale in vino e birra, va notato). E' un lavoro minuzioso che davvero introduce al viaggio vero e proprio di Alan Lomax fatto di brevi appunti sulle barche delle tonnare, nel mare di Sicilia, o lungo le strade aride della Puglia via via fino alle radici della sua famiglia d'origine (i Lomazzi, in Lombardia) e ancora cercando i canti della vendemmia in Piemonte e in Friuli. Mentre registra con il suo magnetofono (chissà cosa avrebbe potuto fare con un cellulare qualsiasi dell'ultima generazione e un Mac in offerta speciale), Alan Lomax segna sui suoi bloc notes poche note, molto acute e sagge che, oggi come oggi, suonano persino come un lontano richiamo: "L'Italia è una terra dalle mille voci, alcune aspre e dolenti, altre estremamente arcaiche: nessuna corrisponde alla nostra idea della bella arte della canzone. Eppure in ogni regione sono giunti fino al nostro tempo un sentimento antico, una cultura locale della bellezza". Se poi si guardano le fotografie (in bianco e nero) sembra davvero di aprire una finestra su un paese che non c'è più: forse più povero, ma anche immensamente più semplice di oggi. Sia detto senza nostalgia, ma una nazione che dimentica le proprie radici (e in questo libro ci sono davvero tutte, dalle canzoni al cibo, dal lavoro a un senso generale di comunità e condivisione che ormai è scomparso) o le nasconde o peggio ancora le rifiuta, non ha alcun futuro se non una prevedibile, generale e solitaria malinconia. Da ricordare, infine, una breve prefazione di Martin Scorsese e un'accorata introduzione della figlia, Anna Lomax Wood, che ricorda le condizioni tragicomiche con cui la famiglia affrontò l'avventura italiana. Da conservare. Da studiare.

Marco Denti  (01-02-2009)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 3.08 (112 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom