?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
L'anno lunare
L'anno lunare
Mauro Pianesi 
blank
Racconti, Italia 2007
136 pp.
Prezzo di copertina € 13,50
Editore: Eumeswil , 2007
ISBN 9788889378281


Eumeswil

Una ragazzina e il mondo a parte del campo degli zingari; una cameriera ucraina e le avance di un avventore; un impiegato con troppa fantasia; gli animaletti di plastica di un gioco sulla spiaggia; un commissario di polizia che torna sempre indietro ma che è impalpabile come un fantasma; Mara Plumcake, la moglie abbandonata da Babbo Natale e Giacomo, un uomo che vorrebbe ritrovare le parole delle canzoni disperse nel vento. Dodici racconti con finale a sorpresa.

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

L'anno lunare: Racconti improbabili

Il mio dio lava più bianco!
Sèe... Perchè non conosci il mio!


Cos'hanno in comune una ragazzina italiana, un piccolo zingaro, una cameriera ucraina, un impiegato sognatore ed un uomo che ancora ricorda il dolore di quando era bambino? Sono alcuni dei personaggi, tanto diversi tra loro quanto lo sono le loro storie, che prendono vita in questi racconti di Mauro Pianesi. Ne L'anno lunare le dodici storie narrate al ritmo, per l'appunto, delle stagioni nulla hanno in comune tra loro tranne la brillante fantasia e l'abile capacità narrativa di Mauro Pianesi che dopo la lettura di queste pagine non sorprende essere anche autore dei testi di un fumetto. La fortunata penna dell'autore di queste storie, che potrebbero essere le storie illustrate di un numero di Comic Art che non c'è più, porta con poche righe in un mondo fantastico dove quasi mai le cose sono troppo brutte, dove la realtà ed il sogno si fondono e si confondono, dove le vittime riescono anche a vendicarsi e gli incubi spariscono al mattino. "C'è sempre un momento nei racconti di Mauro Pianesi" si legge in copertina, "in cui all'improvviso la realtà per come la conosciamo cede il passo e si lascia andare sfilacciandosi verso il territorio dei sogni. Da quel momento in poi entriamo nelle zone dell'abnorme, dell'incredibile che però a questo punto non è più così incredibile. Perché tra essere e sognare Mauro Pianesi non mette mai un muro di recinzione." E' davvero così, ogni racconto finisce per lasciarci sbalorditi ma nello stesso tempo con la strana sensazione che quell'epilogo, anche se a dir poco improbabile, è il migliore per quella storia, e l'unico che possa esserci.

Simonetta Degasperi  (23-12-2008)

Leggi tutte le recensioni di Simonetta Degasperi


Vota il libro!
La media è 2.8 (42 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom