?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
La città che uccide le donne. Inchiesta a Ciudad Juárez
La ville qui tue les femmes
Marc Fernandez  Jean-Christophe Rampal 
blank
Inchiesta, Francia 2005
230 pp.
Prezzo di copertina € 16
Traduzione: Alessandro Ciappa
Editore: Fandango , 2007
ISBN 9788860440341


Fandango

Attraverso le testimonianze dei familiari delle vittime e di alcuni poliziotti, di avvocati e di qualche caenefice, Marc Fernandez e Jean-Christophe Rampal, reporter di fama internazionale, fanno una coraggiosa ricostruzione di quello che gira intorno ai cosiddetti femminicidi di Juárez, uno degli avvenimenti più oscuri, controversi ed inspiegabili della nostra storia contemporanea.

naldina naldina naldina naldina naldinamezzo

La città che uccide le donne: I femminicidi di Juárez, un'inchiesta

Sebbene infatti un centinaio di omicidi seguano lo stesso rituale, e cioè rapimento, stupro, tortura e asfissia per strangolamento, gli altri sono stati compiuti mediante arma da fuoco, arma bianca o a seguito di percosse inferte soprattutto da mariti o amanti, cosa che evidenzia la diffusione della violenza domestica in questa città.

Sono 15 anni che Amnesty International lotta per fare luce sui femminicidi di Ciudad Juárez. Con il suo milione e mezzo di abitanti, Ciudad Juárez, quarta città del Messico, è un immenso porto di scambio ed uno dei più importanti punti di smercio per la droga, con 300 tonnellate di cocaina in arrivo dalla Colombia ogni anno. Questa città è anche sede di assemblaggio di prodotti da esportare di industrie straniere, che lì hanno la loro sede. In queste aziende in cui il giro di soldi è spaventoso, la bassa manovalanza è fornita per l'80% da donne, le cosiddette maquiladoras, giovani immigrate povere, non qualificate e malpagate che spesso lavorano per pagarsi gli studi o per guadagnarsi un futuro migliore.
E' qui che vengono uccise in media due donne al mese, nonostante negli ultimi anni siano state arrestate e condannate più di dieci persone. Ormai si contano più di 400 donne assassinate e 500 scomparse a partire dal 1993.
Questo reportage, assieme a Il Deserto delle Morti Silenziose. I femminicidi di Juàrez di Alicia Gaspar de Alba, è uno dei più completi apparsi fino ad oggi e raccoglie testimonianze, documenti e rapporti, oltre che fornire ipotesi e fatti concreti sul ruolo dello stato in tutta la storia. Ci sono anche fotografie, interviste, la lista non esaustiva delle vittime e una cronologia degli avvenimenti.
Un rapporto importante, che sfiora l'incredulità, e che non è fatto per stupire.


S. M.  (11-03-2008)

Leggi tutte le recensioni di S. M.


Vota il libro!
La media è 2.85 (47 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Il Deserto delle Morti Silenziose. I femminicidi di Juàrez
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom