?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Io non mi tingo
Going Gray
Anne Kreamer 
blank
Salute e benessere, Stati Uniti 2007
204 pp.
Prezzo di copertina € 13
Traduzione: Marina Petrillo
Editore: Cairo , 2007
ISBN 9788860521194


Cairo

"Che cosa ho imparato su autenticitÓ, bellezza, sesso, lavoro, maternitÓ e quello che conta davvero", dice il sottotitolo. Una giornalista newyorchese di successo non giovanissima e ancora sulla cresta dell'onda racconta se stessa e come ha affrontato la decisione di smettere di tingersi i capelli, e non solo.

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

Io non mi tingo: I capelli mi fanno impazzire

Alla cinquantesima riunione del college, aveva notato che metÓ delle partecipanti era "in tiro" e l'altra metÓ erano vestite pi¨ o meno per star comode. Si era resa conto che quelle che si erano vestite per star comode coincidevano quasi del tutto con quelle che non si tingevano, e che sembravano di gran lunga divertirsi pi¨ delle altre. Aveva capito all'istante di voler far parte della metÓ che si divertiva. Ha smesso di tingersi da un giorno all'altro.

Sulla quarta di copertina ci sono due fotografie dell'autrice: in una ha un frangettone e dei classici capelli color tinto-marrone e nell'altra ha i capelli grigi e un bel taglio scalato. SarÓ la luce, sarÓ l'espressione del volto, saranno i vestiti che indossa, ma le due Anne sono proprio diverse. E non c'Ŕ dubbio che la seconda sprigiona un fascino che nella prima neppure si intravede.
Quarantanove anni, una carriera costellata di successi professionali tra cui il lancio di Sesame Street negli anni settanta, una famiglia felice, Anne Kreamer si aggiudica con questo libro un articolo di tre pagine sul Time. E' in arrivo una nuova moda? Chi pu˛ dirlo. Quello che conta in questo contesto Ŕ la testimonianza di una donna brillante e che ama se stessa che a un certo punto non ha pi¨ retto la morsa del dover sentirsi bella-in-un-certo-modo, dei messaggi subliminali dei media, dell'abbonamento di quasi mezzo secolo con un parrucchiere e che si Ŕ lanciata nel difficile percorso di rifiutare alcune convenzioni sociali, prima fra tutte quella di tingersi i capelli.
Anne racconta quest'esperienza che Ŕ stata un po' come smettere di fumare, quindi legata alla liberazione da una schiavit¨ e alla ricerca di una maggiore autenticitÓ esteriore, si confronta con altre "specialiste del settore" come Nora Ephron e Mireille Guiliano, fa ricerche e sondaggi, prova il suo grado di seduzione rispondendo ad annunci per cuori solitari nelle due versioni marrone e grigia.
Del tutto controcorrente rispetto ai costumi del momento questo libro, che farÓ tremare i chirurghi plastici oltre che i parrucchieri lancia un brillante, ironico e soprattutto sano anatema al tab¨ della vecchiaia femminile. E chissÓ che la vostra agenda non riesca a cancellare quegli ameni sabati pomeriggio trascorsi tra phon e piastre incandescenti e disgustosi impacchi graveolenti.


S. M.  (05-03-2008)

Leggi tutte le recensioni di S. M.


Vota il libro!
La media è 2.66 (86 voti)
 

Altri libri per parola chiave
10 anni pi¨ giovane
Cambiamenti - Accettare la vecchiaia e riscoprirne la ricchezza
Il collo mi fa impazzire - Tormenti e beatitudini dell'essere donna
Le donne non invecchiano mai
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom