?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
The Believer/1
The Believer/1 - Contributi interessanti dalla cultura americana
AA.VV. 
blank
Antologia, Italia 2007
238 pp.
Prezzo di copertina € 22
Traduzione: Flavia Abbinante Francesco Pacifico Lorenza Pieri Martina Testa Paolo Bernagozzi
Editore: ISBN , 2007
ISBN 9788876380235


ISBN

Primo di tre volumi che raccolgono articoli usciti su The Believer selezionati da Massimo Coppola. Il periodo coperto in questa prima iterazione sono i primi due anni di vita della rivista fondata da Dave Eggers e Vendela Vida (il 2003 ed il 2004 per i pochi che non lo sanno).

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

The Believer/1: Una rivista tutt'altro che patinata

Spencer, che vive a Chicago con i suoi genitori e il fratello minore Sam, si dichiara autodidatta in tutto e per tutto. Ammette tuttavia di aver preso qualche lezione da Glenn, il batterista della band di suo padre, i Wilco.

Nel 2003 Dave Eggers, ormai esploso come personaggio cardine della nuova generazione di scrittori-personaggi americani regalava al mondo una rivista. Non una rivista come tutte le altre, ovviamente: non aveva pubblicità, era stampata su una carta pesante e tutt'altro che patinata, privilegiava articoli lunghi e ponderosi. Un successo, ovviamente, anche perché Eggers coinvolse personaggi di assoluto rilievo (Salman Rushdie e Nick Hornby, tra gli altri) e perché The Believer (questo il titolo della pubblicazione) riusciva a catturare molto bene i tratti salienti della personalità che hanno portato il suo creatore dove ora si trova, alternando interviste di grandissimo livello a tentativi di inquadrare ideologicamente popolari serie televisive (Smallville, nella fattispecie) a rubriche fisse in cui si presentavano attrezzi ("il braccio rendi cose"), bambini e motel in rovina. Tra tante luci, almeno per il lettore non anglofono e non statunitense, qualche ombra c'era: paradossalmente la scelta di non avere pubblicità - ottima, per chi vi scrive - rendeva difficile leggere senza sforzo le novanta (circa) pagine di ogni uscita in poco più di un mese. Inoltre alcuni degli articoli non erano proprio interessantissimi se letti al di fuori degli Stati Uniti. Proprio per questi due motivi l'idea di pubblicare in italiano una selezione di quanto uscito non è affatto malvagia e il fatto che sia un editore tradizionalmente attento alla qualità grafica dei suoi prodotti come ISBN a realizzarla è decisamente positivo, visto lo standard altissimo di The Believer anche in questo ambito. Bravi.

Marco Dellantonio  (10-02-2008)

Leggi tutte le recensioni di Marco Dellantonio


Vota il libro!
La media è 4.26 (26 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Gente di carta
La ragazza dai capelli strani
Non vogliamo male a nessuno. I migliori racconti della rivista McSweeney's. Volume 2
Rimbaud e Jim Morrison
The best of McSweeney's Volume 1
Una vita da lettore
Verso Occidente l'Impero dirige il suo corso
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom