?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Radio Miami
Rosa de Miami
Eduardo Belgrano Rawson 
blank
Romanzo, Argentina 2004
315 pp.
Prezzo di copertina € 18
Traduzione: Nicoletta Santoni
Editore: La Nuova Frontiera , 2007
ISBN 9788883731006


La Nuova Frontiera

Nella notte degli eventi della Baia dei Porci, aprile 1961, quando un'infelice operazione orchestrata dalla CIA per invadere Cuba e rovesciare Fidel Castro finisce in beffa e massacro, si muove un coro drammatico di personaggi, destinati ad essere travolti, su un fronte e l'altro, dagli eventi.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Radio Miami: Dirotta su Cuba, la CIA e i Caraibi secondo Eduardo Belgrano Rawson

Il desiderio di liberare tutti dall'oppressione era ormai pi cubano del mambo.

Quando, nella notte del 17 aprile 1961, nel cielo della spiaggia Girona, qui chiamata Stabilimento Balneare, ma destinata a passare alla storia come Baia dei Porci, si accendono strani segnali luminosi, per Eduardo Belgrano Rawson come se all'istante bruciassero almeno due secoli di storia dei Caraibi. Un collasso che si porta dietro e dentro leggende e avventure, oppressioni e ribellioni, Garcia Marquez e Hemingway, dittatori e rivoluzionari, naufraghi e prigionieri, santi e stregoni. "E' difficile tracciare la linea, capire da dove uno estraneo a quanto succede" si legge quando Radio Miami comincia ad elencare il body count della fallimentare invasione anticastrista, che anche una sorta di addio alle armi di un'epoca insieme innocente e crudele, e Eduardo Belgrano Rawson superbo nel mantenere l'equilibrio, neanche fosse uno dei piloti della sgangheratissima e coraggiosa aviazione cubana, cercando di non essere straniero a nulla. Allora le trasmissioni di Radio Miami sanno essere colorite e picaresche nel dipingere una valanga di personaggi, ma non scadono mai nella caricatura; riescono a guardare con una piccola e saggia ironia ad un mondo, Cuba e gli U.S.A., diviso dall'ideologia, ma legato dalla storia e da novanta miglia dello stesso oceano; sanno trasformare le coordinate di un evento storico in uno scoppiettante e caleidoscopico romanzo. A suo modo, anche un viaggio avanti e indietro nel tempo, che Eduardo Belgrano Rawson, sfruttando tutte le vie di fuga concesse dalla scrittura, utilizza lasciando molto spazio al lettore. La Baia dei Porci il palcoscenico principale, dove i personaggi di Radio Miami, pi che combattere, s'incrociano e s'incontrano, ma l'intreccio delle comunicazioni che alla base della trama e della narrazione portano spesso a sud e a nord, nel 1954 in Guatemala o nel 2001 a Miami dove, nello stesso aeroporto da cui, quarant'anni prima, partirono i bombardieri per la Baia dei Porci, studiarono quei piloti che, almeno come racconta la versione ufficiale, portarono gli aerei contro le Twin Towers. La sottile e ambigua coincidenza non l'unica che Eduardo Belgrano Rawson lascia scivolare tra le righe effervescenti di Radio Miami e non serve capire se vero, se reale oppure no: nell'economia del romanzo, che gioca con la storia in un caos di luci, ci sta alla perfezione e lascia al lettore la libert di pensare, distinguere, vedere e interpretare. Un libro curioso, denso, leggero e utile che va ben oltre i limiti della piccola baia di Cuba e delle onde di Radio Miami.

Marco Denti  (30-11-2007)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 3.43 (76 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Miami Blues
Partiti sull'onda
Playboy a Miami
Rolling Vietnam
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom