?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Il Male 1978-1982
Il Male 1978-1982. I cinque anni che cambiarono la satira
Vincino  
blank
Antologia, Italia 2007
169 pp.
Prezzo di copertina € 22,90
Editore: Rizzoli , 2007
ISBN 978-88-17-01413-7


24/7
Rizzoli


1978-1982. Cinque anni e la satira italiana sarebbe cambiata per sempre. Cinque anni raccontati da Vincino, uno dei fondatori de Il Male, il settimanale che tenne a battesimo un gruppo di figuri che, una volta disperso, si sarebbe trasformato in uno dei motori della cultura italiana degli anni '80.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Il Male 1978-1982: Five years

Non sparate sui bambini. Tanto muoiono lo stesso.

Erano cattivi, erano bruttini (vedere le foto per credere), se la prendevano col Papa, con le Brigate Rosse, con la linea della fermezza, la DC, il PCI, con gli scioperi di Pannella, con gli altri giornali. Erano un settimanale di un certo successo che riusciva a mantenere in equilibrio indipendenza e mercato. Nei suoi cinque anni di esistenza Il Male definì la satira italiana facendone ciò che, in larga parte, è ancora oggi, più di venticinque anni dopo. E' proprio questo che colpisce scorrendo le pagine di questo ricordo del giornale messo insieme da Vincino, che ne fu il direttore e uno dei fondatori. Il tempo sembra essersi fermato o meglio il tempo non si è fermato ma l'evoluzione della satira forse sì. Se non fosse per gli argomenti, i personaggi, gli avvenimenti cui ci si riferisce, tutti appartenenti ad un passato più o meno lontano sarebbe difficile rendersi conto di avere davanti materiale di quasi trent'anni fa. I disegnatori sono all'incirca gli stessi (a parte i morti, evidentemente), il linguaggio anche. L'unica differenza avvertibile rispetto al presente è forse la possibilità nell'affondare il coltello più in profondità di quanto non sia possibile di questi tempi. Strano a dirsi, visto che stiamo parlando degli anni che videro il vertice della parabola del fenomeno del terrorismo e comunque di un periodo niente affatto sereno della storia italiana. Il che ci porta dritti dritti a considerazioni sulla nostra situazione attuale che, per questa volta, vi risparmierò. Nell'attesa che le cose migliorino o che arrivino i cinque anni che ricambieranno la satira italiana Il Male, se non altro, ci aiuterà a mantenere il buon umore.

Marco Dellantonio  (31-10-2007)

Leggi tutte le recensioni di Marco Dellantonio


Vota il libro!
La media è 2.86 (53 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom