?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Festa mobile
A Moveable Feast
Ernest Hemingway 
blank
Diario, Stati Uniti 1964
242 pp.
Prezzo di copertina € 7,40
Traduzione: Vincenzo Mantovani
Editore: Mondadori , 2004
ISBN 9788804450955


Mondadori

Ernest Hemingway racconta in questo libro, tra il diario e la finzione, il periodo che ha trascorso a Parigi e sulle Alpi negli anni Venti. Ci troviamo di fronte a uno scrittore giovane, ingenuo nei confronti degli altri, desideroso sempre di imparare da scrittori più affermati di lui, come Gertrude Stein, Ezra Pound, Francis Scott Fitzgerald, ma fermo nella ricerca personale della propria scrittura.

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

Festa mobile: Memorie sulla scrittura

Da quando avevo cominciato a demolire tutti i miei scritti e a evitare ogni facile soluzione cercando di "fare", anziché descrivere, scrivere era diventata una cosa magnifica. Ma era molto difficile, e non sapevo se sarei mai riuscito a scrivere qualcosa che fosse proprio lungo come un romanzo.

Lo stile asciutto che contraddistingue l'autore rende la lettura scorrevole. Il tono è coinvolgente. Gli episodi che riguardano altri intellettuali del tempo rendono il racconto intrigante e le sue osservazioni sulla propria scrittura, la sua difficoltà a scrivere un romanzo riescono a essere di grande conforto per qualunque aspirante scrittore. L'atmosfera che si respira fa venire voglia di vivere in quel tempo, quando i letterati si frequentavano e - cosa importante - si leggevano; esisteva un confronto che permetteva loro di crescere e migliorarsi. In queste pagine si respira l'ammirazione di Hemingway per personaggi come Pound, che appare chiaro quanto ammirasse sia come persona che come poeta, il suo amore per la moglie - quello era un periodo felice anche se erano poveri - il suo impegno nella ricerca della scrittura. La vita di tutti i giorni si intreccia allo scrivere e ogni incontro, ogni gesto quotidiano si trasforma in un'esperienza letteraria.

Cristina Cigognini  (05-09-2007)

Leggi tutte le recensioni di Cristina Cigognini


Vota il libro!
La media è 3.15 (33 voti)
 

Dello stesso autore
Verdi colline d'Africa

Altri libri per parola chiave
Autoritratto di un reporter
Cinquant'anni di false partenze ovvero l'apprendista scrittore
Come si scrive un racconto
Con due libri nella tasca
Gli inquilini
Gli scrittori inutili
I dieci comandamenti di uno scrittore - Verità e menzogne in letteratura
Il mestiere di scrivere
L'arte della scrittura
L'unico scrittore buono è quello morto
Le trame della scrittura
Lo zen e l'arte della scrittura
Nel territorio del diavolo. Sul mistero di scrivere
On Writing - Autobiografia di un mestiere
Scrivere ed essere
Scrivere pericolosamente
Sette note sulla lettura
Una tortura deliziosa. Pagine sull'arte dello scrivere
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom