?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Russia. Il complotto del KGB
Blowing up Russia
Jurij Felstinskij  Aleksandr Litvinenko 
blank
Reportage, Inghilterra 2007
291 pp.
Prezzo di copertina € 17
Editore: Bompiani , 2007
ISBN 978 88 452 5901 2


Bompiani

Scritto da Aleksandr Litvinenko, per vent'anni ufficiale del KGB e dell'FSB in collaborazione con uno storico saggista esperto dei problemi della Russia contemporanea, questo saggio denuncia apertamente il governo di Putin. Il libro, bandito in patria, è probabilmente costato la vita a tre persone oltre che al suo autore, ucciso a Londra nel 2006 con una dose letale di Polonio 210.

naldina naldina naldina naldina naldinagrigio

Russia. Il complotto del KGB: Eroi del mondo contemporaneo

Nessun altro paese civilizzato ha mai avuto qualcosa di paragonabile alle agenzie di sicurezza di stato dell'URSS. Con l'unica eccezione della Gestapo della Germania nazista, nessun'altra forza politica ha mai posseduto divisioni operative e investigative o propri centri di detenzione, come per esempio il penitenziario dell'FSB a Lefortovo.

Era il 1999 quando Jurij Felstinskij, storico esperto della Russia contemporanea, contattò Alexandr Litvinenko, molti anni nei servizi segreti, per indagare sul bombardamento di alcuni appartamenti a Mosca che provocò la morte di diverse centinaia di persone. Il risultato fu che le tre persone che parteciparono con loro all'inchiesta furono uccise. Sempre in quell'anno Litvinenko fu arrestato e poi rilasciato, per poi trasferirsi con la famiglia a Londra, dove ottenne asilo politico.
E' il 2006 quando questo reportage sta per uscire in Russia ma le prime 5.000 copie spariscono appena prima che il libro venga bandito. Uscirà in Inghilterra ma all'alba della sua pubblicazione Litvinenko verrà fatto fuori dai servizi segreti.

Questa la storia di un reportage che denuncia apertamente Putin e il suo governo, le modalità con cui è diventato il nuovo zar di Russia, le forze che lo hanno sostenuto e le persone del KGB che ora occupano posizioni di potere accanto a lui.

Senza dilungarsi in approfondite analisi di questioni internazionali, Litvinenko racconta il ruolo dello stato nella guerra in Cecenia, la sua partecipazione in attentati terroristici studiati apposta per plasmare l'opinione pubblica, la corruzione, il clima di terrore, il controllo sulle persone e la censura sui media gettando una luce sinistra ed inquietante sul futuro prossimo del suo paese.

Un libro sicuramente di forte impatto, da leggere dopo il reportage sulla Cecenia di Anna Politkovskaja, uccisa un mese prima di Litvinenko.



S. M.  (25-07-2007)

Leggi tutte le recensioni di S. M.


Vota il libro!
La media è 2.75 (24 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Cecenia ovvero, l'irresistibile ascesa di Vladimir Putin
Design del popolo - 22 invenzioni della Russia post-sovietica
La cucina totalitaria
La russia di Putin
Lenin
Nato in URSS
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom