?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Santi e Vampiri
Santi e Vampiri
Carlo Dogheria 
blank
Saggio, Italia 2006
261 pp.
Prezzo di copertina € 14
Editore: Stampa Alternativa , 2006
ISBN 88-7226-930-X


Stampa Alternativa

Santi e Vampiri: due figure molto diverse e apparentemente lontane tra loro accomunate dall'antica credenza che nei defunti rimanga una certa forma di vitalità. Questa antica superstizione permette di avvicinare le due figure in un trattato parallelo che analizza miracoli e diavolerie, paradiso e inferno, dispetti e vendette.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Santi e Vampiri: Le avventure del cadavere

Leggendo il De miraculis mortuorum del medico Christian Friedrich Garmann (1640-1708), si capisce quanto fosse diffusa, ancora nel XVII secolo, la credenza che nel cadavere permanga una qualche forma di vita, di sensibilità. A dimostrazione di ciò, Garmann nota i frequenti sanguinamenti di cadaveri, la crescita di peli e unghie, la sudorazione, l'erezione del pene, riscontrabile soprattutto fra gli impiaccati.

Carlo Dogheria ha svolto una ricerca molto approfondita sui santi e sui vampiri: mentre da un lato le fonti a disposizione sulle vite dei santi sono innumerevoli ed è stato necessario un accurato lavoro di selezione delle notizie, per quanto riguarda i vampiri ci sono prevalentemente opere divulgative spesso influenzate da richiami letterari che ne hanno alterato la credibilità.
Così la sensazione che si ha leggendo le varie storie sui vampiri è che si tratti di racconti che sono il frutto di superstizioni molto profonde e di antiche teorie che hanno impedito in alcuni casi di poter spiegare razionalmente un evento o una situazione "soprannaturale".
Eppure anche i racconti sui santi risultano singolari: vengono descritti come persone permalose, pronte a punire chi non crede nei loro miracoli o chi disprezza i propri fedelissimi.
L'unica cosa che avvicina santi e vampiri è l'avere, dopo la morte, dei "corpi incorrotti", simbolo di indiscussa virtù, per i santi, e di particolare nefandezza, per i vampiri.
Ognuno poi sarà libero di credere a queste storie o di considerarle del tutto prive di fondamento. In ogni caso l'autore ha cercato di ricostruire fedelmente i racconti così come sono stati tramandati negli anni, riportando le varie dicerie e le diverse storie, per poter arrivare ad avere un'idea di quella che potrebbe essere stata la realtà dei fatti. O almeno farsi un'opinione concreta su tutta una serie di superstizioni e credenze difficili da contrastare o da smentire. Anche perché, diciamocelo, la non corruttibilità dei corpi dopo la morte, già da sola, risulta molto, molto inverosimile.


Barbara Leone  (12-03-2007)

Leggi tutte le recensioni di Barbara Leone


Vota il libro!
La media è 3.22 (53 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Betrayed
Breaking Dawn
Caccia al vampiro
Dizionario dei Film Horror
Dracula
Eclipse
Hidden in the dark
Ho freddo
Hotel Transilvania
Il Grande Bagarozy
Il Sentiero dell'Eclissi
Il Vangelo della Maddalena
Il vampiro
Il vangelo dei vampiri
Io sono leggenda
L'accusa del sangue. La macchina mitologica antisemita
Lasciami entrare
Nell'abisso. Le cronache degli immortali
New Moon
Twilight
Un po' del tuo sangue
Virus. Lasciatevi contagiare dalla paura
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom