?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Apocalisse da camera
Apocalisse da camera
Andrea Piva 
blank
Romanzo, Italia 2006
205 pp.
Prezzo di copertina € 13,80
Editore: Einaudi , 2006
ISBN 88-06-18053-3


Einaudi

Ugo Cenci è assistente presso la cattedra di Filosofia del Diritto dell’Università degli studi di Bari. Poco più che trentenne, figlio unico, viziato e vezzeggiato da genitori borghesi, ama la bella vita, le donne, la droga. Il piccolo potere datogli dal fatto di esaminare gli studenti, gli permette di avvicinare giovani studentesse e mercanteggiare del facile sesso in cambio di un voto. Tutto precipita una mattina quando, convocato dal titolare di cattedra, Ugo Cenci si rende conto che si comincia a vociferare sulla sua attività parallela all’insegnamento. Ha inizio, da quel momento, una frenetica giornata dove si susseguono avvenimenti catastrofici ai quali Guido, invece di porre rimedio, dà un’accelerata verso un finale davvero, davvero notevole.

naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio naldinagrigio

Apocalisse da camera: Sesso, droga e filosofia

Ci fu quindi qualche secondo di silenzio tra Ugo e Gigi. Date le circostanze, possiamo azzardare l’ipotesi che stessero entrambi pensando a tutta la vuota concatenazione di accidenti che li aveva portati di nuovo, uomini fatti, a nascondersi in una macchina nel posto meno battuto di un condominio perbene della Bari perbene, a distanza di quindici anni dalla prima volta che lo avevano fatto, quando erano ancora dei ragazzini col punk rock in cuffia e un enorme romanzo rosa per la testa.

La scrittura di Andrea Piva è complessa, graffiante, colta e regala amari sorrisi e, alle volte, qualche malinconica risata. Descrive un mondo in cui tutti, poco o molto, prima o poi, si sono imbattuti. Un’università facilona e corrotta, con un sottobosco di dottorucoli boriosi che usano il meschino potere acquisito in anni di sfrenato lecchinaggio, per affermarsi socialmente e sessualmente, non potendo emergere in altro modo. La figura del dottor Cenci, il protagonista, non ammette mezzi termini, si ama o si odia. È di impatto immediato ed istintivamente si decide subito da che parte stare: si vuole la sua sconfitta totale o si spera che, nonostante tutto, riesca a cavarsela. La storia è tragica e coinvolgente, si aspetta con il fiato sospeso di vedere fino a dove arriverà a schiantarsi Ugo e non si riesce ad ammettere che un po’ si parteggia per lui anche se è un personaggio politicamente scorretto. Probabilmente la vera bravura di Piva è proprio questa: è così accurato nelle descrizioni degli stati d’animo e dei comportamenti, che non si puo' fare a meno di essere conquistati dalle sue “creature”. Anche le volgarità profuse con poca avarizia, i pensieri tutt’altro che aulici e le situazioni ai limiti della legalità, sono narrati con naturalezza e leggerezza, tali da sembrare meno pesanti di come sono in realtà.

E poi i capitoli titolati per conquistare il cuore degli amanti della geografia astronomica e la pensata di aggiungere ad ogni paragrafo un breve commento riassuntivo, all’inizio lasciano spiazzati ma poi, alla fine, dànno un tocco in più al romanzo. C’era il rischio che l’autore, abituato a scrivere per il cinema, desse alla luce una sceneggiatura trascurando l’importanza della storia. Invece è riuscito a raccontare la sua pazza giornata di follia in maniera coinvolgente e senza pause per la cinepresa.



Alice Scolamacchia  (15-10-2006)

Leggi tutte le recensioni di Alice Scolamacchia


Vota il libro!
La media è 3.16 (37 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Apocalisse criminale
Apocalisse gioiosa
Blues alla fine del mondo
Buona Apocalisse a tutti!
Diario dall'Apocalisse - dietro le quinte del capolavoro di Francis Ford Coppola
Il pianeta malato
L'apocalisse rimandata
Ricordando l'apocalisse
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom