?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Dracula
Dracula
Lucy D. 
blank
Thriller, Italia 2006
234 pp.
Prezzo di copertina € 16,50
Editore: Barbera , 2006
ISBN 88-7899-088-4


Barbera

Lucy, spietata e insospettabile assassina seriale, insanguina le notti di Cagliari con i suoi turpi omicidi. Come una vampira che brama sangue per continuare a vivere, Lucy non può rinunciare a nutrirsi del rosso succo che zampilla dalle gole squarciate delle sue vittime. Neppure l’incontro con Arthur riuscirà a placarla; neppure la paura di essere incastrata dalla polizia potrà fermare il suo delirio. Perché dentro di lei c’è un ricordo troppo doloroso che s’è trasformato in cancro, in follia, e non può essere estirpato, ma solo esorcizzato ogni notte… a colpi di bisturi.

naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio naldinagrigio

Dracula: La follia di Miss Bisturi

Faccio un sogno completamente rosso, stranamente molle. È rallentato, come i movimenti sott’acqua. Un fruscio continuo è il rumore di fondo, come un vento tra foglie di sangue. Una strana voluttà mi pervade, mentre nuoto dentro un mare rubino.

Il Dracula di Bram Stoker vide la luce nel 1897. Sarà anche uno dei great unread book – come ha scritto un critico –, cioè uno di quei libri di cui tutti sanno (grazie anche a innumerevoli trasposizioni cinematografiche) ma che pochi alla fine hanno letto, ma è comunque un romanzo che ancora non ha esaurito il suo potenziale, la sua forza, il suo fascino. Che li abbiamo incontrati in una qualche edizione del libro o su una pellicola (credo che negli occhi di tutti ci sia la versione di Coppola, ma come dimenticare Murnau, o i film della Hammer?), Mina, Lucy, il Conte, Jonathan, Seward, Van Helsing hanno sette vite come i gatti e sembrano adattissimi a nuove incarnazioni, a nuove avventure, a nuove riscritture. Si fa tentare da questa combriccola di immortali anche Lucy D., l’anonima scrittrice sarda, che trasporta di peso nella calda terra di Sardegna i personaggi di Stoker e con loro imbastisce una storia ovviamente a base di sangue, erotismo e morte. Ma, visto che nel ventunesimo secolo nessuno s’aspetta di vedere un vampiro sfoderare i denti, ecco che Dracula perde i canini e acquista un bisturi affilatissimo, ottimo all’occorrenza per straziare le gole delle sue incaute vittime. Il mostro, in questo caso, è però una lei, Lucy (ed è questo cambiamento di sesso forse l’unica vera trovata del romanzo). Biologa affetta da una fotocheratite che la costringe a fuggire il sole da quando la sua gemella Mina è morta annegata; frequentatrice instancabile di locali notturni come il Carfax, dove è facile pescare qualche vittima da dissanguare; vicina di casa di un insopportabile prete amante dell’aglio, un certo Van Helsing; smascherata da uno psichiatra che un tempo l’amò, il dottor Gionata… L’avrete capito, l’operazione non è particolarmente raffinata, anzi è un po’ scontata e superficiale, con l’aggiunta di un maledettismo tutto di facciata che difficilmente potrà scandalizzare (Lucy/Dracula ovviamente ama la notte e le discoteche un po’ equivoche, indossa abiti di pelle nera, non porta biancheria intima e pratica un po’ di sesso promiscuo). Malgrado tutto il romanzo non è privo di un certo fascino – che non so quanto dipenda dalle doti della scrittrice e quanto, invece, dalla forza dell’ipotesto di Stoker e del suo indimenticabile conte, qui nelle vesti di una “simpatica” e scatenatissima serial killer, letteralmente assetata di sangue.

Carla Arduini  (09-09-2006)

Leggi tutte le recensioni di Carla Arduini


Vota il libro!
La media è 3.05 (56 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Betrayed
Breaking Dawn
Caccia al vampiro
Dizionario dei Film Horror
Eclipse
Hidden in the dark
Ho freddo
Hotel Transilvania
Il Grande Bagarozy
Il Sentiero dell'Eclissi
Il Vangelo della Maddalena
Il vampiro
Il vangelo dei vampiri
Io sono leggenda
L'accusa del sangue. La macchina mitologica antisemita
Lasciami entrare
Nell'abisso. Le cronache degli immortali
New Moon
Santi e Vampiri
Twilight
Un po' del tuo sangue
Virus. Lasciatevi contagiare dalla paura
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom