?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Il mio nome Herbert Fanucci
Il mio nome Herbert Fanucci
Davide Van De Sfroos 
blank
Romanzo, Italia 2006
200 pp.
Prezzo di copertina € 10
Editore: Bompiani , 2006
ISBN 88-452-3423-1


Bompiani

Chi è veramente Herbert Fanucci? E perché Phil Collins gli deve un divano? Di lui, sappiamo che è stato un cameriere, un fotografo, probabilmente un cronista, e anche qualcuno di cui non vuole parlare: di sicuro, ha deciso di non scattare mai più una fotografia.
Adesso l’imperativo che anima la sua esistenza e agita i suoi sogni è “scrivere un libro”, forse per ritrovare se stesso o forse per perdersi definitivamente!


naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

Il mio nome Herbert Fanucci: La voce della luna

Dài Luna, rifugiamoci in quel bar lì. Ti va?

Davide Van De Sfroos è un poeta, o forse un poetico cantastorie. Questo libro non è che un prolungamento piacevole dei suoi racconti in musica, dei suoi legami con la tradizione, del suo sguardo surreale eppure realista su un mondo che si salva solo se guardato in un certo modo.
La figura di Herbert Fanucci non si dimentica, ed è compagna ideale di queste serate estive fatte di paesini, di sagre e di un’umanità che si ritrova, sperduta e quasi fuori luogo, al di fuori dei propri ruoli.
Un piccolo gioiello da non lasciarsi scappare.


Martina Montauti  (03-08-2006)

Leggi tutte le recensioni di Martina Montauti


Vota il libro!
La media è 2.68 (51 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom