?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
La ballata delle prugne secche
La ballata delle prugne secche
Pulsatilla  
blank
Diario, Italia 2006
190 pp.
Prezzo di copertina € 10
Editore: Castelvecchi , 2006
ISBN 88-7615-128-1


Castelvecchi

Dal giugno 2003 Pulsatilla, che in realtà pare si chiami Valeria, vispa ragazza pugliese di venticinque anni, scrive quotidianamente il suo blog e racconta la sua vita a chi si trova a passare dal suo sito. Sembra che il suo blog sia uno tra i più seguiti ed in effetti la scrittura di Pulsatilla è gradevole, divertente, ironica e coinvolgente. Le sue avventure, i personaggi che incontra, le sue esperienze lavorative, amori, amorazzi e tutto quello che le succede ogni giorno (compresi particolari che ai più potrebbero sembrare superflui) vengono raccontati meticolosamente e con un pizzico di esagerazione utile a rendere il tutto più frizzante e accattivante. Se ciò che scrive corrisponda, poi, a verità o meno, poco importa se alla fine la sua vita è diventata un libro.
Sul suo sito si può trovare un annuncio che dimostra senza alcun dubbio che prima di fare la scrittrice Pulsatilla era una pubblicitaria: “sei minorenne, fai il commesso e un po' ti sto sulle croste? scrivimi! il mio uomo ideale potresti essere proprio tu...”


naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

La ballata delle prugne secche: Da Foggia con furore

Ho cominciato a sentir parlare di Internet intorno al 1995. Con l’avvento della Rete sparì improvvisamente dalla mia vista ogni residuato delle cose fatte a mano, tipo la manovella d’acciaio per fare le tagliatelle in casa, le macchine fotografiche con il coso che bisognava girare, i francobolli che si dovevano inumidire con la lingua. Puff. Da un giorno all’altro fui travolta da un nuovo stato mentale, l’ondata della tecnologia. Vù vù vù cominciò a stare sulla bocca di cani e porci.

Difficile riuscire a capire il genere di romanzo di fronte a cui ci troviamo. Leggendo i capitoli che Pulsatilla sciorina gioiosamente, viene in mente un po’ di tutto. A parte i facili commenti tipo “la Bridget Jones italiana” o “la Kinsella di Foggia” le brevi cronache autobiografiche di questa giovane autrice fanno pensare ad un diario tutto colorato e pieno di ritagli, adesivi, scritte con i pennarelli Uniposca e cartine dei Baci Perugina. A partire dalla nascita e dal suo tragicomico incontro con i genitori, Pulsatilla racconta una realtà simile a quella di migliaia di altre ragazze della sua età come se lo facesse ad un pigiama party tra amiche. Solo che lei, con pudore e discrezione dimenticati in Puglia, dopo aver scritto il blog di cui sopra, mette ancora tutta la sua vita in piazza e si diverte a scoperchiare coperchi e far strabordare di tutto. È proprio quest’aria scanzonata, marcatamente tragicomica, eccessiva e sfrenata in alcune cose a rendere il libro un pizzico diverso da tutti quelli dello stesso genere che prolificano in questo momento. Un modo di scrivere 'random' (adeguiamoci alla scrittura dei blogghisti), senza inizio e senza fine, con particolari sicuramente inventati (speriamo!) ed esagerazioni in libertà, che fanno ridere. E non è poco. Divertente, quindi, leggero, carino (nella migliore accezione del termine) e da sfogliare presto e in fretta. Sembra qualcosa di già letto, forse già scritto, ma meglio di come ce lo ricordavamo. Esilarante l’avventura anglosassone, troppo lunga e a volte noiosa la digressione sulla parlata foggiana e le relative derivazioni. Abbasserei un po’ i toni per far sì che si possa apprezzare lo scritto per la bravura della scrittrice di catturare certi particolari e raccontarli con pungente ironia, senza strafare con cadute di gusto (e stile) o con enormità palesemente inverosimili.

Alice Scolamacchia  (06-07-2006)

Leggi tutte le recensioni di Alice Scolamacchia


Vota il libro!
La media è 3.39 (41 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Il paese delle prugne verdi
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom