?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Discoinferno (Storia del ballo in Italia 1946-2006)
Discoinferno (Storia del ballo in Italia 1946-2006)
Carlo Antonelli  Fabio De Luca 
blank
Musica, Italia 2006
256 pp.
Prezzo di copertina € 19
Editore: ISBN , 2006
ISBN 8876380353


ISBN

Se oggi è normale pensare ai locali da ballo e magari farsi venire in mente il club più vicino a casa nostra o quello più esclusivo ma un po’ più lontano, è altrettanto semplice immaginare che sessant’anni fa, nell’immediato dopoguerra, le “balere” fossero un po’ meno frequenti (e frequentate). Questo libro si prende la briga di raccontare parte della nostra storia attraverso il mondo della della musica da ballo in un percorso che si avvia nelle feste di piazza degli anni 50 per arrivare all’attuale Club-Culture del XXI secolo. In mezzo, tappa su tappa, si arriva nei mitici club del beat degli anni sessanta, in quelli dello shake degli anni 70 e poi a quelli del clubbing evoluto degli anni 80, autentica anticamera della scena attuale fatta di rave, buddha-bar, diciottoequaranta e DJ-Chiavetta, con contorno di droga, fashion e marketing.

naldina naldina naldina naldina naldinagrigio

Discoinferno: Shall we dance

La trance del liscio non è tanto distante dall’extasy dell’ultima house. Il DNA della dance italiana esportata in tutto il mondo è sempre quello, lo stesso di Raul Casadei, di Castellina e Pasi, della tradizione circense dei baracconi Orfei e Medrano, Fellini c’entra, come sempre…

La forza divertente e divertita di questo libro (riedizione riveduta e corretta di un piccolo volumetto omonimo del 1996 che i due autori avevano pubblicato con la piccola Theoria) sta nell’evidenziare la poca differenza che corre dal liscio in piazza alla techno del Cocoricò. I meccanismi sono gli stessi, ed anche il lato favolistico da “Re per una notte”, dove la notte è quella del Sabato con le aspirazioni e le ambizioni di chi scende in pista, è il medesimo.
Oltre Milano, Roma, Napoli e Verona con la sua storica stagione "afro" del Cosmic degli anni 70 (e primi 80) si passa inevitabilmente anche per la Riviera Romagnola della Baia Degli Angeli (poi Imperiale) e L’altro Mondo Studios.
Un prezioso e ben delineato racconto del nostro costume fatto in maniera precisa e a tratti divertente. Una novità, rispetto alla prima edizione, è rappresentata da alcune nuove interviste: oltre a Claudio Cecchetto, Primo Moroni, Amanda Lear, i Krisma, ci sono anche Carlo Freccero e Gianni Boncompagni il quale regala un’imperdibile (doppia) chiacchierata che, da sola, vale l’acquisto del libro.


Joyello Triolo  (12-06-2006)

Leggi tutte le recensioni di Joyello Triolo


Vota il libro!
La media è 3.14 (61 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Playlist
You Should Be Dancing - Biografia politica della discomusic
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom