?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Questa la stanza
Questa la stanza
Gipi  
blank
Fumetto, Italia 2005
118 pp.
Prezzo di copertina € 17
Editore: Coconino press , 2005
ISBN 88-7618-039-7


Coconino press

Quattro ragazzi. Voce, chitarra, basso e batteria. Una stanza temporaneamente di loro proprietà (finché non fanno cazzate). Dentro la stanza, la musica. Fuori dalla stanza, la provincia italiana, quattro famiglie normali, quel momento particolare che ci si trova a vivere tra la fine delle scuole superiori ed il resto della propria vita.

naldina naldina naldina naldina naldinagrigio

Questa la stanza: Un regalo temporaneo

La stanza è un regalo temporaneo di mio padre. La stanza mi appartiene fino a quando non combino qualche guaio. Questa è la regola del regalo temporaneo.

L’esperienza semisoprannaturale del libro che trova il suo lettore è uno stereotipo esausto buono ormai per vecchie zie. Eppure giudicate voi: non leggo fumetti ormai da parecchi anni, italiani poi da ancora più tempo (Ranxerox, per la precisione), non frequento negozi specializzati praticamente da sempre. Entro per caso in un (bellissimo) negozietto al centro di Roma ingombro di fumetti per lo più francesi e mi ritrovo in mano questo libretto di autore a me colpevolmente ignoto e il gioco è fatto, me lo devo comprare. Perché Gipi è bravissimo, magari non un virtuoso del layout e delle inquadrature, ma sicuramente uno che sa come disegnare l’energia che irradiano gli all’incirca ventenni quando suonano (alcuni di loro, via), sa catturare perfettamente quel momento quasi magico di sospensione tra la fine della scuola e l’inizio del resto. Il tutto senza scomodare improbabili generazioni x (o y, o perdute, o ritrovate), al contrario raccontando situazioni ed esperienze che vanno al di là delle generazioni, che hanno ben poco di unico ed irripetibile e che traggono proprio da queste circostanze la loro efficacia.

Marco Dellantonio  (29-05-2006)

Leggi tutte le recensioni di Marco Dellantonio


Vota il libro!
La media è 3.6 (33 voti)
 

Dello stesso autore
Gli innocenti
Hanno ritrovato la macchina
Appunti per una storia di guerra
S.
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom