?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
La vampa d'agosto
La vampa d'agosto
Andrea Camilleri 
blank
Giallo, Italia 2006
271 pp.
Prezzo di copertina € 11
Editore: Sellerio , 2006
ISBN 88-389-2144-X


Sellerio

Estate, agosto. Salvo Montalbano viene incastrato dalla sua storica fidanzata Livia che gli intima di cercare un villino in affitto per Laura e Guido, una coppia di amici che, con il figlioletto Bruno, hanno deciso di passare le vacanze in Sicilia. La vacanza, nata male, provoca subito una serie di inconvenienti e malumori a tutti quanti, fino al giorno in cui Bruno scompare misteriosamente. Le ricerche portano alla scoperta di un mistero celato dal ridente villino che guarda al mare ed al macabro rinvenimento di un cadavere. Da qui parte la caccia all’efferato assassino e ha inizio un’altra storia, molto più pericolosa e dai risvolti sorprendenti.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

La vampa d'agosto: La vecchiezza di Montalbano

Caro Montalbano, sono costretto a constatare che vuoi per un principio di rimbambimento senile vuoi per la gran calura di questi giorni i tuoi pensieri hanno perduto ogni brillantezza, sono diventati estremamente opachi e si muovono a rilento. Lo hai potuto vedere anche tu stesso nel corso del dialogo col dottor Pasquano che è stato da lui vinto largamente ai punti.

Andrea Camilleri e Salvo Montalbano fanno parte della vita di quasi tutti noi da qualche anno. Dopo il boom dei romanzi polizieschi che lo hanno visto assoluto protagonista, e dopo, soprattutto, la serie di telefilm magistralmente interpretati da Luca Zingaretti, tutti hanno imparato ad amare le storie pubbliche e private di questo commissario di polizia siciliano sui generis. Non è mai troppo tardi per iniziare a leggere queste avventure: certo, bisogna abituarsi a leggere una lingua diversa da quella solita, ma dopo le prime difficoltà, l’amabile scrittura sicula che Camilleri utilizza per raccontare le sue storie, riesce a catturare e quasi a far dimenticare che si sta leggendo in dialetto. La vampa d’agosto è il decimo romanzo in cui compare Montalbano. Conosciamo tutti i personaggi più o meno fissi che lo accompagnano e, ancora una volta, ci troviamo di fronte alla terribile Livia, la sua fidanzata, che non si capisce perché, risulta antipatica anche quando ha ragione. La storia parte da lei, dalla sua esigenza di trascorrere il suo soggiorno a Vigata in compagnia di una coppia di amici con bambino piccolo al seguito. È proprio a causa di questo pargolo che Montalbano si trova catapultato in una vicenda diversa da tutte le altre: non bisogna solo trovare un assassino e capire come incastrarlo, ora è in gioco anche l’autostima del commissario, la sua vita ed il conto, salato, che gli viene presentato dagli anni che passano. Cinquantacinque. E pesano, tutti.
Così Andrea Camilleri non racconta solo la storia di un atroce delitto, la collusione tra mafia e politica, il degrado ambientale e l’abusivismo edilizio ormai diventato cosa ovvia; scrive la storia di un uomo che si sente invecchiato, che ascolta il suo corpo non più in grado di rispondergli come un tempo. Salvo Montalbano deve fare i conti con i suoi sensi appannati e con quelli che lo fanno illanguidire di fronte alla bella Adriana, più pericolosa per lui dell’assassino, più ingarbugliata della matassa che deve dipanare. Qualcuno ha scritto che questo non è un romanzo giallo. Io credo che sia giusto definirlo anche un giallo ma non solo: è giusto che anche i personaggi dei romanzi si evolvano, crescano, possano invecchiare; e guardarli, sentirli cambiare sotto i nostri occhi è il regalo più grande che uno scrittore possa fare.


Alice Scolamacchia  (22-05-2006)

Leggi tutte le recensioni di Alice Scolamacchia


Vota il libro!
La media è 3.04 (25 voti)
 

Dello stesso autore
La concessione del telefono
Il cane di terracotta
Il ladro di merendine
L'odore della notte
Il re di Girgenti
Il giro di boa
La pazienza del ragno
Il corso delle cose
La luna di carta
La pensione Eva
L'età del dubbio
La caccia al tesoro

Altri libri per parola chiave
Agosto
Agosto è il mese più crudele
Luce d'agosto
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom