?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Free Karma Food
Free Karma Food
Wu Ming 5 
blank
Fantascienza, Italia 2006
246 pp.
Prezzo di copertina € 14,50
Editore: Rizzoli , 2006
ISBN 88 17 01050 2


Rizzoli

2025, la Morìa ha privato gli umani del loro cibo preferito, la carne. Dopo alcuni tentativi di surrogato i ricchi non ne possono più e rivolgono la loro attenzione all’ultimo animale rimasto sulla terra in grado di sostituire la vacca: l’uomo. La carne U diventa rapidamente il perno intorno al quale gira un meccanismo fatto di potere, privilegio ma anche di rituali e regole spietate. John Smith Jones è un procacciatore di carne U. Seleziona, abbatte e macella esemplari (di solito poveri disgraziati senza arte né parte) da mettere sul mercato. Ma commette un errore, un grosso errore che lo sposta istantaneamente dalla cima al fondo della catena alimentare.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Free Karma Food: Il cibo degli dei

L'area di sosta è affollata. Cromature, lamiere tanto calde da cuocere un uovo. Camionisti giocano con una palla da tennis, un guanto da baseball e un manico di scopa. Troie migrano dal bagno al bar. Una vecchia Camaro nera è ferma da mezz'ora. C'è un negro a bordo. Mi fissa. Ho incrociato così tanti cani umani, informatori, detective della Dissuasiva da averne perso il conto.

Capita piuttosto di rado che un autore italiano si avventuri nei territori che Wu Ming 5 ha scelto di percorrere. E, di solito, è una fortuna, perché raramente le capacità sono al livello delle ambizioni. Ci vuole una buona idea e, soprattutto, un gusto ed una conoscenza della cultura popolare che non sono proprio facilissimi da mettere insieme (ne sa qualcosa il Salvatores di Nirvana). Wu Ming 5 ci riesce in modo convincente, cita con discernimento e riesce a destreggiarsi nelle paludi delle culture giovanili del secolo scorso senza cadute di stile. Forse l’unico appunto da questo punto di vista è proprio il limite generazionale che il nostro condivide con chi vi scrive. Le suggestioni e i riferimenti che servono a definire il futuro di Free Karma Food si fermano agli anni 80 del secolo scorso e non riescono ad utilizzare con la stessa disinvoltura il molto materiale che offrno gli ultimi diciamo quindici vent’anni, o forse non vogliono farlo.

Marco Dellantonio  (10-04-2006)

Leggi tutte le recensioni di Marco Dellantonio


Vota il libro!
La media è 2.53 (66 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom