?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Questa storia
Questa storia
Alessandro Baricco 
blank
Romanzo, Italia 2005
288 pp.
Prezzo di copertina € 15
Editore: Fandango , 2005
ISBN 88-604-4007-6


Edito con quattro copertine diverse, disegnate da Gianluigi Toccafondo, legate alle quattro vicende chiave del romanzo e con un cd video che racconta le prime corse automobilistiche ed i tragici giorni della Prima Guerra.

Fandango


Ultimo Parri nasce nei primi del Novecento, a cinque anni vede la sua prima automobile, a diciannove è in trincea a Caporetto, a venticinque incontra la donna della sua vita. Morirà molto dopo, alla fine di una vita passata ad inseguire il suo sogno.

naldina naldina naldina naldina naldinagrigio

Questa storia: Quante storie per Questa storia!

Mi ha detto che secondo lui la gente vive per anni e anni, ma in realtà è solo una piccola parte di quegli anni che vive davvero, e cioè negli anni in cui riesce a fare ciò per cui è nata. Allora, lì, è felice. Il resto del tempo è tempo che passa ad aspettare o a ricordare.

Alcuni scrittori hanno la straordinaria capacità di fare un gran rumore ogni volta che presentano un nuovo libro. Baricco è uno di questi. Fortuna o sfortuna, chi può dirlo? Certo è che i suoi romanzi fanno sempre un bel po’ scalpore e vendono bene, il mondo dei lettori si divide in pro e contro, le critiche spaziano equamente dalle più feroci –un lettore arriva a scrivere: “Aspetto il prossimo libro col fucile puntato”- a quelle che testimoniano una stima totale. In ogni caso nessuno contesta l’abilità di Baricco, virtuoso – ma anche insopportabile virtuosista - della scrittura.
Articolata, quasi fosse musica, su cinque movimenti principali in ognuno dei quali Baricco si esibisce in un registro stilistico diverso, Questa storia è, sė, una bella storia, ma ben lontana dalla poesia di Oceano Mare e dalla perfezione di Novecento. Alcune trovate però sono solo geniali: il concetto che se una vita fosse una strada tutti gli eventi sarebbero salite, discese, curve e varianti è singolare e coinvolgente. Un buon numero di aforismi è indimenticabile –“Il talento vero è possedere le risposte quando ancora non esistono le domande”, “Scrivere è una forma sofisticata di silenzio”-, un paio di scene sono così liriche e toccanti che, da sole, basterebbero; degli esercizi di stile che tanto appassionano Baricco se ne potrebbe fare a meno eppure il romanzo vale assolutamente la lettura. Non fosse altro che per poter parlare (quasi) male di questo funambolo dello stile che si porta dietro il peso karmico di non rischiare di passare inosservato.
Qualcuno scrive di Baricco, che le storie le racconta bene, ma dovrebbe trovare le storie. Io credo, invece, che le storie le abbia, dovrebbe solo liberarsi dal vezzo di dimostrare di saperle scrivere in modo “straordinario”.
In ogni caso Questa storia è una bella storia, e Baricco è Baricco (tutto gli si può dire tranne di non essere fedele a se stesso). O si ama o si odia, questa è la storia.


Simonetta Degasperi  (09-03-2006)

Leggi tutte le recensioni di Simonetta Degasperi


Vota il libro!
La media è 2.69 (49 voti)
 

Dello stesso autore
Oceano mare
City
Senza sangue
Seta
I barbari
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom