?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
La russia di Putin
Putin’s Russia
Anna Politkovskaja 
blank
Saggio, Russia 2004
293 pp.
Prezzo di copertina € 18
Traduzione: Claudia Zonghetti
Editore: Adelphi , 2005
ISBN 88 459 1974 9


Adelphi

Appunti, documenti, pezzi di cronaca e stralci di vita quotidiana rivelano uno spaccato della russia di Putin ben lontana da quella che il nostro occidente immagina.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

La russia di Putin: Quel bravo ragazzo volenteroso

L’esercito da noi è un luogo chiuso. Chiuso come una prigione. Anzi no, è una prigione, solo che la chiamano diversamente. Nell’esercito, come in prigione, nessuno mette piede se le autorità (militari o carcerarie) non vogliono. Di conseguenza la vita nell’esercito è una vita da schiavi.

Non “un bravo ragazzo volenteroso” ma “un modesto ex ufficiale del KGB divorato da ambizioni imperiali”, un uomo piccolo, mediocre, vendicativo e avvelenato di sovietismo. Questo è quanto emerge dal dossier su Vladimir Putin di Anna Politkovskaja, giornalista radicale impegnata per la salvaguardia dei diritti umani del suo paese, ex cronista dal fronte ceceno, che è stata tra i coraggiosi protagonisti della negoziazione per la liberazione degli ostaggi del teatro Dubrovka di Mosca.
Più che di un testo politico o di un pamphlet di protesta si tratta di una raccolta di fatti di cronaca e di appunti e scritti con passione, quasi di getto, in cui il fuoco è concentrato proprio sulla russia di questi anni. Ormai, l’esercito è un sistema chiuso e in balia di se stesso, il sistema giudiziario è del tutto corrotto, la mafia potentissima, e la totale indifferenza ai problemi dell’individuo è l’assoluta normalità.
In uno stato dominato dalla povertà e dall’oppressione, in cui i media sono manipolati e la stampa indipendente praticamente non esiste l’eroica missione di coraggio di questi reporter (la Politkovskaja fu allieva di Vlad Listsyev, giornalista scomodo al regime assassinato in circostanze poco chiare) è di fondamentale importanza sia al di qua che al di là del confine.
Il libro è uscito in Inghilterra nel 2004 ma questa traduzione italiana prende dei contenuti anche dall’originale russo, inedito in Europa.


S. M.  (11-01-2006)

Leggi tutte le recensioni di S. M.


Vota il libro!
La media è 2.78 (56 voti)
 

Dello stesso autore
Cecenia. Il disonore russo

Altri libri per parola chiave
Cecenia ovvero, l'irresistibile ascesa di Vladimir Putin
Design del popolo - 22 invenzioni della Russia post-sovietica
La cucina totalitaria
Lenin
Nato in URSS
Russia. Il complotto del KGB
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom