?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Giallo Nero Mistero
Giallo Nero Mistero
AA.VV. 
blank
Racconti, Italia 2005
162 pp.
Prezzo di copertina € 10
Editore: Stampa Alternativa , 2005
ISBN 88-7226-876-1


Tra gli autori Pino Cacucci, Alfredo Colitto, Danila Comastri Montanari, Rita Boini, Marcello Fois, Gianfranco Nerozzi, Loriano Machiavelli, Giorgio Cremonini, Carlo Lucarelli, Giampiero Rigosi.

Stampa Alternativa


Difficile riassumere in poche righe tutte le trame dei racconti contenuti in questo libro. Dieci scritti divenuti ormai storici, proditoriamente ristampati e raccolti in un unico volume. Si spazia dal giallo d’epoca di Danila Comastri Montanari, che per una volta abbandona il suo senatore romano Publio Aurelio per ambientare la sua storia nella Firenze del Rinascimento, ad un classico, torbido noir di Carlo Lucarelli. Se Loriano Macchiavelli ambienta il suo giallo fra veleni e corsie d’ospedale, Marcello Fois gioca la carta dell’ironia dissacrante, montando una storia curiosamente paradossale. Fra gli esordienti, spicca il racconto di Gianfranco Nerozzi, dai toni lugubri e commoventi, così come la delicata narrazione di Rita Boini. L’introduzione di Marcello Baraghini, patron di Stampa Alternativa, ben sintetizza gli scopi e la logica che guidarono la fortunata iniziativa.

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

Giallo Nero Mistero: condensato di Millelire

Che ci inventammo? Non solo un Millelire, bensì dieci: quanti erano gli scrittori del loro affiatato gruppo bolognese. Dieci libri da racchiudere in uno scrigno. Ma non bastava ancora: ognuno di loro, nello stesso libro avrebbe ospitato una “opera prima” di un altro e ancora sconosciuto scrittore, per tenerlo a battesimo e per lanciarlo.

La presente ristampa dei dieci ‘Millelire’ pubblicati altrettanti anni or sono da Stampa Alternativa è un'ottima occasione, per chi se li fosse persi, per comprendere al meglio la scena giallo-letteraria bolognese dell'epoca. Un gruppo di scrittori, che fra varie vicissitudini e in modi diversi, è riuscito a conquistare l’attenzione degli editori prima e del pubblico italiano poi. Ce n’è abbastanza per fornire materiale per una tesi di laurea in letteratura contemporanea. Attorno alla figura di Loriano Macchiavelli, che per età e pubblicazioni rappresenta il punto di riferimento per questa generazione di nuovi scrittori di thriller, si forma un importante movimento letterario alla fine degli anni ottanta. Non vi furono troppi proclami e non fu stilato alcun programma (almeno mi pare), ma vi fu un intenso scambio culturale. Oltre ai nomi presenti in questa raccolta, gravitarono nella stessa orbita Valerio Evangelisti e il gruppo Luther Blisset/Wu Ming. L’aspetto peculiare di questi autori era dato dall’estrema personalità e diversità delle loro scritture, dalla competente semplicità letteraria della Montanari, allo stile hard boiled di Lucarelli, passando per gli esotismi di Cacucci, fino ad arrivare al giallo classico di Macchiavelli. I nomi meno noti di questa raccolta, inoltre, rileggendoli adesso risultano tutt’altro che trascurabili e rivelano penne realmente capaci (Boini, Nerozzi, Cremonini, Rigosi e Colitto).

Simone Bardazzi  (18-11-2005)

Leggi tutte le recensioni di Simone Bardazzi


Vota il libro!
La media è 3.23 (64 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom