?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Cara Zoe
Dear Zoe
Philip Beard 
blank
Sentimentale, Stati Uniti 2005
180 pp.
Prezzo di copertina € 11,60
Traduzione: Lucia Corradini Caspani
Editore: Corbaccio , 2005
ISBN 88-7972-727-3


Corbaccio

E’ l’11 settembre del 2001 e Tess, adolescente, deve tenere a bada la sorellina di tre anni, Zoe. La notizia del crollo la distrae e Zoe corre fuori di casa e muore investita da un’auto. In seguito a questa terribile tragedia Tess deciderà di lasciare la casa dove abita con la madre, il patrigno e la sorella Emily per trasferirsi dal padre, che vive in un quartiere piuttosto malfamato. Incontrerà Jimmy, un ragazzo dall’oscuro, doloroso passato che potrà aiutarla a ridare un senso alla sua vita.

naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio naldinagrigio

Cara Zoe: Doppia tragedia

Mi ricordo di te prima ancora che tu nascessi. Forse per le madri è normale, ma dubito che le sorelle maggiori provino la stessa sensazione. Ricordo che ero seduta al tavolo della cucina con la mamma ed Emily (che all’epoca aveva sì e no quattro anni) a discutere di come ti saresti chiamata, e che questo ti faceva diventare in qualche modo una persona vera prima ancora che ti vedessi in faccia.

Esordio di un autore che ha tre figlie e sembra ben conoscere le dinamiche dell’adolescenza,Cara Zoe è la tragedia di una ragazza di quindici anni.
Colpevole involontaria della morte della sorellina Zoe, investita da un’auto mentre lei stessa era distratta dalla notizia dell’attacco dell’undici settembre, a distanza di quasi un anno dalla duplice tragedia Tess scrive a Zoe una lunga e commovente lettera.
In una sorta di epistolario immaginario e con quella semplicità e immediatezza che caratterizzano la sua età, Tess descrive il dolore familiare, la rottura, la mancanza, la colpa, la paura di quell’attentato che ha cambiato il corso della storia.
Spesso accostato ad Amabili resti di Alice Sebold per come affronta e descrive l’incommensurabile tragedia di una morte precoce, in prima persona e con gli occhi di un adolescente, questo romanzo, rifiutato da ben ventotto editori prima di essere autopubblicato e poi notato da un importante editore americano, introduce il lettore ad una profonda esplorazione del dolore ed offre una panoramica di come a volte un nuovo amore può restituire la forza di risalire l’oscura china della colpa e della sofferenza.


S. M.  (12-11-2005)

Leggi tutte le recensioni di S. M.


Vota il libro!
La media è 2.94 (37 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom