?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
La stazione del dio del suono
La stazione del dio del suono
Danilo Arona 
blank
Horror, Italia 2003
250 pp.
Prezzo di copertina € 12
Editore: Larcher , 2003
ISBN 88-88583-11-4


Larcher

Ci sono luoghi carichi di potere malefico nati dall’intersezione delle linee di energia che percorrono la Terra. Uno di essi è Piano Orizzontale, paesino sperduto situato nei pressi del Passo dei Giovi. Lì un gruppo di infernali vecchietti ha deciso di riunirsi ancora una volta per celebrare la “veglia”. Per tutta la notte essi improvviseranno una narrazione, a turno, ricamando storie del terrore. E la realtà immaginata, grazie all’oscura energia che permea quel luogo, diventerà realtà vera.

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

La stazione del dio del suono: Il club del Terrore

...Una metastasi sulla Schiena del Drago.

Una stazione ferroviaria semi-abbandonata. Erbacce, ruggine, sassi. Eppure, quando fu costruita, più di 100 anni fa, avrebbe dovuto rappresentare uno snodo vitale per le ferrovie del nord Italia. Ma nel 1898, una tremenda sciagura ferroviaria causò decine di morti, e Piano Orizzontale iniziò a godere di una fama sinistra. Pian piano, col passare degli anni, il suo aspetto divenne spettrale, forse per non fare torto ai fantasmi delle vittime del treno che di notte si dice infestino la galleria poco lontana. Ecco il luogo nel quale decidono di incontrasi i bizzarri membri del Circolo del Venerdì, un gruppo di uomini di mezza età che amano raccontare storie del terrore a turno, per una lunga notte.

A distanza di diciassette anni ecco il sequel de Un brivido sulla Schiena del Drago (recentemente ristampato per i tipi di Impressioni Grafiche), nel quale Arona, vecchia volpe del fantastico/orrorifico con all’attivo una serie sterminata di saggi e opere narrative che esplorano le ‘dark side’ della cinematografia di settore e della mente umana, proponeva per la prima volta la sua personalissima versione della ben nota teoria secondo cui il pianeta Terra sarebbe percorso da linee di energia che renderebbero i luoghi costruiti sul loro passaggio catalizzatori di forse oscure e potenti. In questo romanzo la teoria in questione è il collante che tiene insieme una serie di racconti (quelli dei vari membri del Circolo) che dapprima sembrano del tutto slegati tra loro, ma man mano che si va avanti nella lettura e la notte si fa più profonda cominciano a far intravedere un filo rosso, un minimo comune denominatore, una minaccia molto concreta e vicina. Buona suspence, nonostante qualche calo di tensione, e parecchia originalità. La via italiana all’horror passa anche dalla stazioncina di Piano Orizzontale. Ma per scendere dovete tirare il freno di emergenza...



David Frati  (20-09-2005)

Leggi tutte le recensioni di David Frati


Vota il libro!
La media è 2.82 (39 voti)
 

Dello stesso autore
Black Magic Woman

Altri libri per parola chiave
Come mai Dio non č vegetariano?
Dio non appare in foto
Dio non č onnipotente. Le contraddizioni della Bibbia
E nel settimo giorno Dio creň gli allenatori
E' difficile essere un dio
I trentatré nomi di Dio
Il Cristo elettrico
Il dio delle piccole cose
Il manoscritto di Dio
Il prefisso di Dio
La mano sinistra di dio
La mano sinistra di dio (Lindsay)
Lo specchio di Dio
Occhio di Dio
Tutto quello che sai su dio č falso
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom