?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
spaziomusicaspaziobruno
spaziomusicaspaziobruno
Daniela Bonanni 
blank
Biografia, Italia 2004
553 pp.
Prezzo di copertina € 15
Editore: ferroedizioni , 2004
ISBN -


spaziobruno

Pavia, 1984, un gruppo di romantici incoscienti decide di rilevare un ex magazzino di mobili per farne il blues bar che hanno sempre sognato. Sempre Pavia ma 1985, molti dei romantici incoscienti sono rinsaviti e si sono ritirati dall'impresa ma i superstiti inaugurano Spaziomusica, un circolo ARCI nuovo di zecca che cambierà per sempre le loro vite. Ha inizio un'avventura che durerà tredici anni, fatta di musica, di tanta gente, lunghe notti e un'infinità di storie da raccontare. Tra le moltissime, quella di Bruno Morani e di sua moglie Daniela Bonanni, gli incoscienti più incoscienti di tutti, che sono stati l'anima e il motore di Spaziomusica fino a quando i tempi non sono cambiati troppo (non in meglio, per di più).

naldina naldina naldina naldina naldinagrigio

spaziomusicaspaziobruno: Un monumento di pagine

Morto Morani non se ne fa un altro

Pensare di poter condensare in un libro i dieci anni più intensi della propria vita è un po' come pretendere di trasformare con pochi amici e pochissimi soldi un magazzino di mobili in disuso nel miglior locale di blues nel raggio di molti chilometri. Eppure spaziomusicaspaziobruno ci riesce perfettamente. Il frastuono di centinaia di voci, l'accavallarsi dei volti di chi magari ha soltanto preso una birra una sera o di chi, poi, è diventato una star, gli innumerevoli episodi, le storie grandi e piccole si cristallizzano per trasformarsi in una sorta di monumento fatto delle più di cinquecento pagine in cui si articola il libro, frutto del lavoro di Daniela Bonanni che, con l'aiuto dei moltissimi per i quali Spaziomusica era qualcosa di più di un bar con musica dal vivo, ha rincorso i ricordi e le persone, spesso ormai lontane, spesso restie a ricordare. E anche per chi non c'era, per chi Larry Johnson se lo sentì al Big Mama (a Roma), è impossibile non percepire quel che di speciale e, forse, di irripetibile c'era nel blues bar di Pavia. Un qualcosa che Bruno Morani si è portato via quando ci ha lasciati.

Marco Dellantonio  (04-07-2005)

Leggi tutte le recensioni di Marco Dellantonio


Vota il libro!
La media è 3.14 (76 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom