?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
L'elenco telefonico di Atlantide
L'elenco telefonico di Atlantide
Tullio Avoledo 
blank
Romanzo, Italia 2003
500 pp.
Prezzo di copertina € 11,50
Editore: Einaudi , 2003
ISBN 88-06-16689-I


Einaudi

Giulio Rovedo lavora nell’ufficio legale di una banca che sta per essere assorbita da un grosso gruppo finanziario e vive in un condominio labirintico di una cittadina di provincia. La sua vita scorre tranquilla, tra famiglia, lavoro e antipatie di condominio fino a quando, un mattino, viene convocato dai nuovi dirigenti. La comunicazione del suo trasferimento è solo l’inizio di una lunga serie di avventure: dietro la multinazionale che gestisce la fusione si cela, infatti, una setta esoterica alla ricerca dell’arca dell’alleanza con il delirante obiettivo di evocare e  portare al potere le divinità dell’antico Egitto...

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

L'elenco telefonico di Atlantide: Metafisica e condominio

Sono atterrito dalle coincidenze, spaventato dal modo in cui le cose si legano e si concatenano tra loro, dal modo in cui eventi remoti e senza rapporto apparente s’intrecciano, generando fatti altrimenti inspiegabili.

Tullio Avoledo rapisce il lettore in un susseguirsi di vicende che passano, senza soluzione di continuità, dagli  episodi più banali della  routine della vita quotidiana alle più eclatanti rivelazioni planetarie in un thriller ironico e fantascientifico dove si sposano il fantasy e l’horror, le nuove tecnologie e la metafisica, l’arte sublime della buona letteratura e qualche ingrediente che più scontato non si potrebbe . Fonti miracolose, universi paralleli, demoni egizi e divinità malefiche, cabalistica e follia, mediocrità e fascino si fondono (e si confondono)  in una “credibile accozzaglia” che è forse il carattere peculiare de L’elenco telefonico di Atlantide ed il motivo che ci accompagna con grande piacere ed una costante curiosità fino all’ultima pagina.

Anche le emozioni suscitate dai personaggi -alcuni sapientemente ben definiti, qualcuno sfuggente, uno per cui varrebbe la pena scrivere un romanzo intero- sono le più disparate. Indifferenza ed affabulazione, odio e tenerezza, pietà ed orrore possono essere scatenate dal medesimo soggetto.

Uno stile tutto suo, quello dell’Avoledo esordiente,  singolare e già preciso, dalla scrittura chiara ma non povera. La fantasia della trama – che un po’ si perde alla fine del libro, ma non irreparabilmente- e l’abilità nel raccontarla,  fanno intravedere un brillante futuro per lo scrittore friulano e ci fanno aspettare con curiosità la maturità probabile delle prossime opere.



Simonetta Degasperi  (15-04-2005)

Leggi tutte le recensioni di Simonetta Degasperi


Vota il libro!
La media è 3.18 (59 voti)
 

Dello stesso autore
Mare di Bering
Lo stato dell'unione

Altri libri per parola chiave
Atlantis
Da atlantide alla Sfinge
Memorie di Atlantide e altri racconti esoterici

Articoli
Intervista a Tullio Avoledo
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom