?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Gli occhi della paura
The best American mystery stories 2003
AA.VV. 
blank
Racconti, Stati Uniti 2004
364 pp.
Prezzo di copertina € 18,90
Curatore: Michael Connelly
Traduzione: Mariagiulia Castagnone Alfredo Colitto
Editore: Piemme , 2005
ISBN 88 384 5452 3


Michael Connelly
Piemme


Diciannove racconti selezionati da Michael Connelly, considerato uno dei maestri del thriller, autore di La memoria del topo e di Lame di luce . Tra gli autori Joyce Carol Oates, Brendan DuBois, James Crumley e molti altri.

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

Gli occhi della paura: Michael Connelly e Otto Penzler hanno scelto per voi

Quando tornai, i cespugli recisi non c’erano più. Bonnie, Jesus e Feather dormivano nei loro letti. Non c’erano valigie pronte nella cabina armadio, né biglietti pieni di rabbia sul tavolo della cucina.
Mi stesi sul divano e pensai a Mouse, al fatto che era davvero morto. Il sonno arrivò in fretta e capii che il tempo del lutto ormai stava per finire.


Esce con le edizioni Piemme Gli occhi della paura, l’edizione 2003 dell’antologia Best American Series, una collana molto popolare negli States che dal 1915 sforna una selezione delle migliori crime story dell’anno precedente. Curatore di questo numero è Michael Connelly, che ha scelto diciannove racconti tra i cinquanta proposti dall’editore Otto Penzler. Questa edizione è sicuramente riuscita meglio di quella dello scorso anno, curata da James Ellroy.

Anche questa volta c’è una storia di Joyce Carol Oates, presenza ormai consueta di questa pregevole operazione editoriale. I racconti, a differenza di quelli delle edizioni precedenti, provengono anche da riviste letterarie. Il risultato di questa scelta è una maggiore qualità delle storie, che sono tutte straordinariamente ben scritte e ben strutturate. Non mancano nuovi talenti, come Monica Wood e Doug Allyn.

Le storie de Gli occhi della paura sono concise, veloci e trattano temi importanti; vi faranno perdere il sonno ma vi porteranno lontano. Seguite il consiglio di Connelly: “Ogni storia è un’auto sportiva agile e sicura, che vi porta verso una destinazione sconosciuta. Non perdetevi le infinite sfumature del percorso, i dettagli rivelatori dei luoghi e dei personaggi, la forza delle emozioni, il dono dell’esperienza”.



S. M.  (09-04-2005)

Leggi tutte le recensioni di S. M.


Vota il libro!
La media è 3.08 (24 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Fondazione. La paura
Harry Bosch collection
Il meglio del mystery americano
Io non ho paura
L'inverno della paura
La paura
Paura di sognare
Paura e disgusto a Las Vegas
Scorciatoie per l'inferno. Storie vere dal mondo del crimine
Stato di paura
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom