?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Genova ti ucciderà
Genova ti ucciderà
Ivo Scanner 
blank
Romanzo, Italia 2003
130 pp.
Prezzo di copertina € 9
Editore: Larcher , 2003
ISBN 88-88583-04-1


Larcher

Lo chiamano il Parroco. E' un killer spietato della mala, ma anche un sacerdote. Si aggira per Genova in cerca di un nordafricano che gli ha quasi cavato un occhio. Vuole vendicarsi. Un boss locale, un polacco che si fa chiamare Giovanni Paolo III, lo indirizza al cimitero di Staglieno. Qua il Parroco scopre un giro di pornografia necrofila e incontra alcuni inquietanti personaggi...

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

Genova ti ucciderà: Con quella feccia un po' così...

"(...) Bang bang. Zac zac. Che chiesa è la tua, Parroco? La chiesa degli assassini? Ne hai fatti di massacri"

Studioso di B-movies, patito dell'horror, Fabio Giovannini alias Ivo Scanner ha sempre avuto una passionaccia per l'efferato, il marginale, il sottoprodotto, il notturno. Cresciuto a pane e film di genere, ha dedicato a questo esotico territorio non poche esplorazioni giornalistiche. Vampirologo della prima ora, ha anche dato alla luce un alter ego prolifico e fascinoso, quell'Ivo Scanner del quale Genova ti ucciderà è l'ultima fatica letteraria. Un noir che sa di 'poliziotteschi' anni '70, di piombo e catrame, di pioggia e di sangue. Diretto, scarno, spiacevole. Mai più di due, tre parole per descrivere un paesaggio, un personaggio, una situazione: solo lo scorrere adrenalinico, febbrile dell'azione, tutta racchiusa in uno spazio angusto (un bar, una stazione, un cimitero, un appartamento) e in un tempo brevissimo (il romanzo è tutto in tempo reale, senza pause, senza pace). Non ci sono concessioni al gusto patinato dei thriller mainstream, né agli stilemi dei classici del genere, se non forse la storia d'amore impossibile (che corentemente raggiunge il suo climax drammatico nel convulso finale) tra il pistolero (stavolta un prete assassino) e la donna perduta, una prostituta africana ebbra di contraddizioni. Ecco, la cosa migliore del romanzo di Scanner è forse il protagonista, il Parroco, che ripassa la liturgia mentre vuota il caricatore della sua pistola sulle sue vittime, che è figura tragica ed epica ma senza nessuna grandeur, senza esibizionismi, senza ammiccamenti da comics americani. Solo sudore, ferite, abiti stropicciati, piglio alla Lino Ventura, morte. Pur con molte imperfezioni, un libro che fa venire voglia di leggere un seguito. Insomma Scanner/Giovannini: il parroco deve tornare.

David Frati  (04-02-2005)

Leggi tutte le recensioni di David Frati


Vota il libro!
La media è 3.0 (38 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Da Genova a Bagdad. Fra Iraq e Kurdistan
Ginnastica e rivoluzione
Mi sono perso a Genova - Una guida
Porn'Italia
Sono allergico alle mele al polline ai fagioli e a te
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom