?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Le nonne
he Grandmothers, Victoria And The Staveneys, A Love Child
Doris Lessing 
blank
Romanzo, Sud Africa 2003
250 pp.
Prezzo di copertina € 15
Traduzione: Elena Dal Pra Francesco Francis Monica Pareschi
Editore: Feltrinelli , 2004
ISBN 88-07-01657-5


Feltrinelli

Tre racconti che attraversano gli anni dell'adolescenza e della gioventù per disegnare trame e legami di donne e uomini.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Le nonne: L'età dell'innocenza

C'è un momento, un breve momento, più o meno a sedici, diciassette anni, in cui sono circonfusi da un'aura di poesia. Sono come giovani dèi. Le famiglie e gli amici talvolta provano una sorta di sgomento di fronte a questi esseri che sembrano viaggiatori giunti da un'atmosfera più rarefatta. Spesso loro ne sono del tutto ignari, e appaiono a se stessi più come pacchi imballati alla bell'e meglio che cercano di non disfarsi del tutto.

A dispetto del titolo, i tre racconti di Doris Lessing riuniti in questa raccolta tendono a partire da quel periodo crepuscolare che è l'adolescenza, e la gioventù. "Quando si è giovani non ci si rende conto di essere come candelotti di dinamite o fuochi d'artificio in una scatola troppo vicina al fuoco", si legge in Victoria e gli Staveney e Doris Lessing espande il concetto attraverso i tempi e le età regalando un insolito vigore alle (splendide) Nonne dell'omonimo racconto e un pizzico di sana follia a James Reid, il protagonista de Il figlio dell'amore che, a distanza di anni, continua a segnare il compleanno di un bambino che non ha mai conosciuto. Ciò non vale soltanto per i personaggi principali: sono stati tutti adolescenti, le donne e gli uomini di questi racconti, anche se in epoche diverse e profondamente distanti e, se alla fine hanno superato quella linea d'ombra, e sono diventati adulti (o qualcosa di simile) è rimasto qualcosa di bruciante nei loro cuori, o soltanto nei loro ricordi. E' la marea sotterranea che improvvisamente diventa un'onda e non si può più arrestare, quelle passioni che non temono il susseguirsi delle stagioni e riflettono, forse per mancanza di termini adeguati, soltanto l'eccitazione della gioventù. Dato che a Doris Lessing le parole (e il mestiere) di certo non mancano, i racconti de Le nonne liberano abbastanza suggestioni per capire che se c'è un segreto per sopravvivere in una piccolissima stanza (Victoria e gli Staveney) o in una polverosa e inutile base militare dell'India (Il figlio dell'amore), è nel coltivare un sogno, un ricordo, la bellezza di un momento, e di non smettere mai di cercarlo di nuovo. Può sembrare ovvio, e persino banale, ma arrivati alla fine de Le nonne, sarà perché Doris Lessing lo racconta con tale naturalezza, sembra soltanto vero.

Marco Denti  (11-09-2004)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 2.93 (16 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom