?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Il mistero della donna scomparsa
Il mistero della donna scomparsa
Alberto Beonio-Brocchieri 
blank
Romanzo, Italia 2004
280 pp.
Prezzo di copertina € 13,50
Editore: Marsilio , 2004
ISBN 88- 317-8377-7


Marsilio

In una Roma di un vicino futuro avviene un miracolo in un campo di accoglienza per gli immigrati: e se qualcuno sfruttasse questo evento straordinario per far saltare la polveriera?

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Il mistero della donna scomparsa: L'angelo di Dio o l'angelo di Allah?

Un miracolo non è più adatto ai nostri tempi. Ci imbarazza, non sappiamo come classificarlo, dove collocarlo. Non sappiamo ascoltarlo. Non sappiamo intendere quello che ci dice, perché non sappiamo più chi ci parla, con un miracolo, perché al fondo di noi stessi diciamo: ma via, un miracolo!

Un primo romanzo che si inserisce in maniera del tutto originale nel filone della distopia, quello di Alberto Beonio-Brocchieri pubblicato da Marsilio. Il futuro rappresentato ne Il mistero della donna scomparsa non è molto lontano dal nostro presente e la storia raccontata sembra essere un’anticipazione illuminante di quanto potrebbe accadere in Italia. Siamo a Roma, una città sempre eterna ma trasformata. Nessun riferimento all’Urbe dal passato glorioso; a Monte Mario, di fronte a San Pietro, si innalza un’enorme Moschea; c’è una Città Alta in cui regna un ordine assoluto- non ci sono più barboni, niente cartacce, niente vetri dei lampioni infranti, silenzio di notte, perché la Cittadella viene chiusa. Persino i gatti sono emigrati nella Città Bassa, quella delle piccole ambizioni borghesi, attraversata ogni giorno dal popolo della Città Esterna che si reca a lavorare nella Città Alta. E’ il popolo degli immigrati, sono i privilegiati che hanno trovato lavoro. E poi c’è la Casba, il mercato della miseria dove si vende di tutto, lavoro e esseri umani. Si può scomparire nella Casba e la polizia non può fare niente contro gente che non ha un nome, non una carta d’identità. E così la Casba è blindata da una doppia cinta di mura e c’è un corridoio d’ingresso presidiato dai militari- misure di difesa che ricordano fin troppo bene altri muri famigerati. Il fulcro della storia è un miracolo che si verifica in uno dei Campi di Accoglienza. Non ci sono le parole “Alzati e cammina”, ma ugualmente, in silenzio, una donna restituisce l’uso delle gambe a una donna paralizzata. Un evento eccezionale che suscita sconcerto, incredulità e preoccupazione. Che spinge qualcuno a indagarsi, sul senso della propria vita e delle scelte fatte. Sulla religione e sulla giustizia. Se un miracolo c’è stato, a chi attribuirlo? Al Dio dei cattolici o al Dio dei musulmani? Mentre un filone della storia segue la ricerca delle due donne che, almeno per un certo tempo, scompaiono entrambe, un altro vaglia il pericolo della strumentalizzazione politica di una manifestazione divina tra i reietti, e un altro ancora registra le reazioni dei tre personaggi principali, il Prefetto di Roma, il poliziotto Cosma Ranieri, il sacerdote don Florio Calascibetta. Sono gli ultimi due a domandarsi quale sia il vero miracolo, quello della donna che ha ripreso a camminare o quello che si verifica ogni giorno nei Campi, di gente che sopravvive e che ha ancora voglia di vivere e di sposarsi e di fare figli in quelle condizioni? Un romanzo pensoso, a tratti visionario e poetico, con personaggi che si interrogano, e obbligano anche il lettore a interrogarsi, sul significato della vita e sulla possibilità di un’altra dimensione che non sia puramente materiale, sul posto che ognuno di noi occupa nel mondo e sul futuro di una convivenza con persone altre da noi.

Marilia Piccone  (25-06-2004)

Leggi tutte le recensioni di Marilia Piccone


Vota il libro!
La media è 3.27 (29 voti)
 

Articoli
Intervista a Alberto Beonio-Brocchieri
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom