?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Fuoco sulla montagna
Fire on the mountains
Edward Abbey 
blank
Romanzo, Stati Uniti 1962
205 pp.
Prezzo di copertina € 12
Traduzione: Stefano Viviani
Editore: Meridiano Zero , 2004
ISBN 888237067-4


Meridiano Zero

Un anziano proprietario di un ranch nel New Mexico lotta con il nipote contro l'esproprio governativo, necessario ad allargare le basi missilistiche della guerra fredda.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Fuoco sulla montagna: l'ultimo cowboy

Un cowboy lo riconosci sempre da come mangia. Se non mangia come un lupo deve avere qualcosa che non va.

1960, New Mexico: nel pieno della guerra fredda, da lì a due anni scoppierà la crisi di Cuba, il governo degli Stati Uniti d'America requisisce terreni per ampliare le basi missilistiche. John Vogelin, proprietario di un ranch in una terra aspra, durissima e affascinante invece di partecipare al virtuale confronto nel mondo diviso, intraprende una sua personale battaglia. A difesa del ranch, ma anche del territorio, della sua bellezza e dei suoi modi, antichi e rudi, di vivere. Lo aiuta soltanto il nipote Billy, da tempo trasferitosi in città, ma legatissimo al nonno e al ranch. Il confronto genera un romanzo che si legge d'un fiato, seguendo il percorso di almeno un paio di temi che si sovrappongono. C'è il nucleo centrale, quello particolarmente caro ad Edward Abbey, di un'ecologia attiva nella tutela del territorio e dei sentimenti, anche a costo di scontrarsi con le ideologie patriottiche (come già era successo in I Sabotatori) e con l'inevitabilità della storia e c'è la crescita e la ribellione di Billy che vede negli ideali del nonno una sorta di ultima spiaggia per fuggire alla banalità e al tran tran della vita. Con scenari degni di Cormac McCarthy e una dolcezza che, direbbe Jim Harrison, è soltanto una sincerità dell'anima, Fuoco sulla montagna è un bel romanzo sul crepuscolo del West e delle sue libertà, che il lettore apprezzerà tanto per le suggestioni, quanto per la scorrevolezza.

Marco Denti  (27-02-2004)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 3.62 (56 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom