?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Prestami il volto
Prestami il volto
Valeria Palumbo 
blank
Saggio, Italia 2003
170 pp.
Prezzo di copertina € 13
Editore: Selene , 2003
ISBN 88-86267-72-X


Selene

Dieci ritratti di donne che hanno prestato il loro volto ad altrettanti pittori (tra questi, una sola pittrice). Non sono state semplici modelle o muse ispiratrici, ma hanno segnato la vita degli autori dei loro ritratti con sofferte storie d’amore. A loro volta sono state pittrici, scrittrici o compositrici, ma in quasi tutti i casi la loro figura non è stata tramandata, se non nei ritratti a loro dedicati.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Prestami il volto: donne oltre il ritratto

C’è una foto del 1893 che ritrae la pittrice Marianne von Werefkin in piedi accanto al compagno Alexej Jawlensky. Lui è al cavalletto che dipinge un ritratto di vecchio, lei osserva con una certa severità. Alle spalle c’è il cavalletto di lei, a cui è appoggiato il quadro a cui sta lavorando: il suo autoritratto. Prestami il volto vuol dire proprio questo: anche se non tutte le donne di cui raccontiamo sono state pittrici, molte di loro avrebbero potuto sentirsi dire dal loro partner: “Scusa mi presti un po’ di rosso?”.

Valeria Palumbo studia da sempre personaggi femminili ingiustamente dimenticati. Questo libro offre dieci ritratti di compagne di alcuni tra i più importanti pittori tra l’Ottocento e il Novecento. Immortalate in molti quadri, spesso dimenticate, di loro non rimane nulla se non un celebre ritratto.
L'autrice ricostruisce la vita di queste donne, artiste in prima persona prima che modelle, il cui talento è stato offuscato da quello di un partner illustre. Tutte hanno dimostrato una grande personalità, spesso bizzarra, ed hanno mantenuto con i loro compagni (solo in due casi mariti) dei rapporti non sempre idilliaci. In molti casi sarebbero dovute essere considerate alla pari di pittori come Klimt, Manet o Kandinsky, ma ciò non è avvenuto. Questo libro restituisce a queste donne l'importanza che meriterebbero, senza essere considerate una semplice nota a piè di pagina nella biografia di famosi pittori o soltanto il soggetto di un quadro.
Valeria Palumbo incuriosisce e svela come dietro ogni donna raffigurata in un quadro possa esserci una storia molto importante ed una vita che non può cadere nell’oblio.


Barbara Leone  (14-01-2004)

Leggi tutte le recensioni di Barbara Leone


Vota il libro!
La media è 2.84 (98 voti)
 

Altri libri per parola chiave
Due maschere e un volto nudo
Il volto
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom