?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Diario di una signora del Blues
Diary of a Blues Goddess
Erica Orloff 
blank
Sentimentale, Stati Uniti 2003
247 pp.
Prezzo di copertina € 12
Traduzione: Ruggero Russo
Editore: Harlequin Mondadori , 2003
ISBN 88-8019-116-0


Mondadori
Red Dress Ink


Georgia Ray Miller vive a New Orleans, sbarca il lunario cantando nei matrimoni con i Georgia's Saints e sogna di diventare una cantante jazz a tutti gli effetti. Ha tanti amici ed una vita sentimentale complicata. Ama il blues e cerca di esprimere le sue sconfitte amorose con il suo canto. Ma ecco che dal vecchio albergo "dei cuori infranti", un ex bordello di venti stanze dove abita con la nonna ed una serie di drag queen dall'esistenza rocambolesca spunta fuori il diario, datato 1939, di una zia lontana. E così il passato inizia ad intrecciarsi con il presente.

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

Diario di una signora del Blues: sulle orme di Billie Holiday

Vivo con una prostituta morta.
Per essere più precisi,
vivo in un vecchio bordello
dove aleggia ancora il suo spirito.


Secondo romanzo di Erica Orloff dopo Tequila a colazione, Diario di una signora del Blues è un romanzo chick lit che esprime la passione dell'autrice per il blues e il jazz ed anche un solenne omaggio a Billie Holiday ed alla città di New Orleans (e forse anche agli Abba). A differenza di Cassie, la protagonista di Tequila a colazione, Georgia è circondata da una variopinta cricca di amici, le cui vicende non mancheranno di sorprenderci regalandoci qualche solenne risata. Vulnerabile, apparentemente sfortunata, intelligente e per certi versi eccentrica, Georgia è una giovane donna che insegue il sogno di diventare una cantante blues. E l'ostacolo più grande è la paura di non farcela. Nella sua corsa verso il successo che è anche un cammino di maturazione incrocerà molte persone pronte a darle una buona dose di coraggio, anche un fantasma che si diverte a sbattere le porte.
Consigliatissimo a quante pensano, sbagliando, di non essere all'altezza.


S. M.  (25-11-2003)

Leggi tutte le recensioni di S. M.


Vota il libro!
La media è 2.96 (78 voti)
 

Dello stesso autore
Tequila a colazione

Altri libri per parola chiave
Alabama Blues
Angeli perduti del Mississippi
Baltimora Blues
Bessie Smith
Billard Blues
Blues alla fine del mondo
Cypress Grove Blues
Il re della neve
La signora canta il blues
Malesia Blues
Miami Blues
Musica di plastica. La ricerca dell'autenticità nella musica pop
Piccolo blues
Robinia Blues
The Blues Highway - La via del blues da New Orleans a Chicago
Tokyo Blues-Norwegian Wood
Una canzone per Billie Holiday
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom