?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
La nuvola nera
The Black Cloud
Fred Hoyle 
blank
Fantascienza, Inghilterra 1957
260 pp.
Prezzo di copertina € 8
Traduzione: Luciano Bianciardi
Editore: Feltrinelli , 2003
ISBN 88-07-80326-7


Feltrinelli

Una nuvola nera in grado di coprire il sole viene scoperta mentre si muove verso la nostra galassia. E' l'ora dell'apocalisse.

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

La nuvola nera: l'altra metà del cielo

La società in cui viviamo ha in sé una contraddizione mostruosa: la tecnologia è moderna, ma l'organizzazione sociale è arcaica. Sono anni che i politici cianciano della necessità di avere maggior numero di scienziati, di tecnici, e così via. Ma non pare che capiscano che esiste un numero assai limitato di sciocchi.

C'è qualcosa di misterioso in quella nuvola che potrebbe coprire del sole. Viene avvistata quasi per caso: sulla carta potrebbe essere soltanto un errore, qualcosa che non collima con la nostra idea del cielo, della terra, della vita. Una nuvola nera, un presagio, un pericolo. L'avvistamento è soltanto l'inizio, ma contiene già tutti gli elementi di questa storia, che usa tutti i luoghi ideali della fantascienza (più scienza che fanta, e anche questo è un lato molto interessante del romanzo di Fred Hoyle) per raccontare i complessi rapporti tra i confini della conoscenza e l'infinito dell'ignoranza. La nuvola (nera e cupissima) che incombe sull'umanità, che si sta dirigendo chiaramente verso il sole, potrebbe essere un simbolo, una metafora. E' l'imprevisto, lo scarto non calcolato nelle probabilità, l'errore per cui né la scienza né la fede hanno strumenti per adeguarsi. Figurarsi la politica e i suoi potenti, che cerca subito di correre ai ripari come può: insabbiando, nascondendo, intrigando e, quando ormai il disastro è raggiunto, schicciando i bottoni delle sue armi, dei suoi missili. Non a caso, il punto più basso da questa parte del cielo lo si raggiunge proprio quando gli astronomi, i matematici e i musicisti scoprono che la nuvola sarà anche nera, ma è intelligente. Tanto, tantissimo: abbastanza per sapere quando è tempo di andarsene e di lasciare la terra, e i suoi complicati abitanti, al proprio destino. Un piccolo, grande romanzo e (nella traduzione di Luciano Bianciardi) una bellissima riscoperta.

Marco Denti  (20-11-2003)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 2.39 (74 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom