?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Miami Blues
Miami Blues
Charles Willeford 
blank
Noir, Stati Uniti 1984
250 pp.
Prezzo di copertina € 13
Traduzione: Emiliano Bussolo
Editore: Marcos Y Marcos , 2003
ISBN 88-7168-374-9


Marcos Y Marcos

Un criminale psicopatico e feroce, un'ingenua ragazza di provincia, un poliziotto disperato intrecciano le loro fallibili esistenze in una Miami infuocata e spietata.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Miami Blues: vivere e morire a Miami

Voi, molti di voi per lo meno, venite da fuori. Siete venuti a Miami, ossia vi siete tuffati in questo vecchio stagno. Qui abbiamo già circa un milione e mezzo di persone, così il rumore che farà il vostro arrivo non sarà un granché.

Un uomo arriva all'aeroporto di Miami. Caldo soffocante, umido, spietato. Gli basta alzare una mano per ammazzare una persona, cosa che puntualmente fa ogni volta che gli si presenta l'occasione. Si chiama Freddie Frenger, ma le sue carte di credito hanno tre o quattro identità diverse, per quanto la filosofia sia sempre quella: "Il sistema migliore per farla franca era volare basso finché ciò che aveva fatto, di qualunque cosa si trattasse, non fosse stato dimenticato". Qualcuno però raccoglie le piccole tracce che lascia nei suoi passaggi e a Miami Freddie Frenger incontrerà la sua nemesi, che è poi il protagonista dei romanzi più famosi di Charles Willeford (che a partire da Miami Blues usciranno per Marcos Y Marcos): Hoke Moseley. Un poliziotto fuori forma, ingrigito dal tempo e dalla sfortuna, con un sacco di rimpianti che urlano il suo nome come fantasmi. Un loser dalla parte giusta della strada (ogni tanto) ed è lui che porterà Freddie Fenger, in un continuo scambio di ruoli e di posizioni, verso il suo capolinea. Un romanzo bollente (come ha detto Elmore Leonard) e non soltanto per la temperatura subtropicale di Miami, ma proprio per quel suo continuo intrecciare le storie di personaggi e interpreti che stanno agli antipodi: il killer e le sue vittime, il poliziotto e i truffatori, le preda e i cacciatori. Da leggere in una sera, o poco più, perché Charles Willeford non sopporta le interruzioni e Hoke Moseley colpisce alla prima distrazione.

Marco Denti  (07-11-2003)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 3.16 (53 voti)
 

Dello stesso autore
Tempi d'oro per i morti
Tiro mancino
Playboy a Miami
La macchina in Corsia Undici
Il cacciatore di donne

Altri libri per parola chiave
Alabama Blues
Angeli perduti del Mississippi
Baltimora Blues
Billard Blues
Blues alla fine del mondo
Cypress Grove Blues
Diario di una signora del Blues
Il re della neve
La signora canta il blues
Malesia Blues
Musica di plastica. La ricerca dell'autenticità nella musica pop
Piccolo blues
Playboy a Miami
Radio Miami
Robinia Blues
The Blues Highway - La via del blues da New Orleans a Chicago
Tokyo Blues-Norwegian Wood
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom