?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Colombo nelle Americhe
Colombo in the Americas
William Least Heat-Moon 
blank
Saggio, Stati Uniti 2002
170 pp.
Prezzo di copertina € 12
Traduzione: Marco Bosonetto
Editore: Einaudi , 2003
ISBN 88-06-16531-3


Einaudi

Una ricostruzione critica delle esplorazioni di Cristoforo Colombo attraverso gli occhi di un viaggiatore acuto e sensibile.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Colombo nelle Americhe: un oceano di dubbi

L'ammiraglio era uno di quegli uomini che possono trarre soltanto le conclusioni che vogliono. Morì il 20 maggio 1506, nel suo cinquantacinquesimo anno di vita, circondato da amici e famigliari, e partì per quell'ultimo viaggio ancora pienamente convinto di essere arrivato dove in realtà non era arrivato e di avere fatto ciò che in realtà non aveva fatto.

E' la storia di un errore che ha cambiato il mondo. La racconta un viaggiatore che conosce pronfodamente le Americhe e già il semplice fatto di questo plurale, spesso e volentieri dimenticato, introduce ad una visione critica, molto profonda ed estremamente attenta agli aspetti umani legati alle esplorazioni del navigatore genovese. Cristoforo Colombo partì per una "una terra mai vista ma in qualche modo immaginata" e William Least Heat-Moon gli riconosce, palesemente, tutte le doti del grande uomo di mare, lo straordinario senso d'orientamento, le intuizioni, la forza di gestire rapporti che andavano dall'ultimo mozzo ai re e alle regine che lo finanziavano. Essendo però uno scrittore abituato a viaggiare con gli occhi aperti, William Least Heat-Moon è anche cosciente che "ogni inizio ha migliaia di inizi che ne hanno altre migliaia ciascuno, sicché ogni principio porta con sé innumerevoli antecedenti". E' per questo che le esplorazioni di Cristoforo Colombo, nelle ricostruzioni e nelle analisi di William Least-Heat Moon, maturano anche in funzione di ciò che successe prima e soprattutto dopo che le sue caravelle impegnarono l'Oceano Atlantico, compreso il genocidio degli indigeni e l'arrivo dei conquistadores. Per l'occasione William Least Heat-Moon ha lavorato più di sintesi, rispetto ai suoi diari di viaggio, ed è logico che Colombo nelle Americhe non sia la versione esaustiva e definitiva del fatto storico, ma un punto di vista pertinente e preciso. Anche perché tiene sempre vicini e molto presenti gli aspetti umani, soprattutto quelli dell'ammiraglio che, non bisogna dimenticarlo, è entrato nella storia soltanto per errore.

Marco Denti  (21-10-2003)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 3.5 (40 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom