?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
L'altra Venezia
Druga Venecija
Predrag Matveievic 
blank
Saggio, Bosnia Erzegovina 2003
130 pp.
Prezzo di copertina € 11
Introduzione: Raffaele La Capria
Traduzione: Giacomo Scotti
Editore: Garzanti , 2003
ISBN 88-11-66557-4


Garzanti

E' un viaggio nelle facce nascoste di Venezia, nelle ombre e nei segreti di una città che si nasconde dal mare, dal Mediterraneo, ma ne è circondata, abbracciata, in una stretta romantica e crudele nello stesso tempo.

naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

L'altra Venezia: vita, morte e miracoli a Venezia

Al ritorno, dopo il maltempo, la pioggia con il vento, ho visto anche l'altra parte della città sulla Laguna. Si era levata una tromba marina abbattendosi nei punti dove raramente ci addentriamo: Cavallino e Dolo, Pianiga, Cazzago, Strà, perfino i loro nomi sono noti a pochi. I canali di scolo non ce l'hanno fatta, l'alluvione li ha sfondati. Le fogne erano tracimante, le calli e i campielli invasi da una spessa fanghiglia, di color marrone. Le pozzanghere rimasero visibili per parecchi giorni. Il tanfo delle viscere della città durò a lungo. Anche questo è Venezia, l'altra.

Avendo circumnavigato il Mediterraneo, poi raccontato nel suo favoloso Breviario, Predrag Matveievic sembrava destinato a finire nel cul de sac dell'Adriatico, un vicolo chiuso marino con in fondo una città misteriosa e sempre affascinante, un reticolo di acqua e di storia da cui non poteva fuggire. Lo ammette lui stesso, concludendo il suo viaggio nell'altra Venezia: "Ogni mio soggiorno a Venezia mi costringeva a confrontarlo con le permanenze in altre città del Mediterraneo più antiche di essa. A comparare le ombre veneziane con le loro ombre sul mare". L'attrazione fatale produce un quaderno di viaggio ricco di appunti e di spunti perché Predrag Matveievic è un viandante attento a cosa succede sopra e sotto l'acqua, capace di cogliere le sfumature della ruggine e, nello stesso tempo, i dettagli della pittura: tutti argomenti che a Venezia trovano una loro profondità. Così, il vademecum per scoprire, come scrive Raffaele La Capria nella prefazione, "una Venezia fatta di scrittura che diventa materia e sensazione" diventa un'agile e raffinata guida alla città che, certo, non ha la maestosa complessità del Breviario Mediterraneo, ma si ritaglia una sua intensità. A volte, soprattutto nel finale, dove Predrag Matveievic scopre il gioco di riflessi delle più Venezie, le idee e le illusioni, la terra e il mare, struggente e malinconica. Un ritratto minuscolo, ma perfetto.

Marco Denti  (04-07-2003)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 2.94 (50 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom