?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Come diventare buoni
How to be Good
Nick Hornby 
blank
Romanzo, Inghilterra 2001
294 pp.
Prezzo di copertina € 14,50
Traduzione: Stefano Viviani
Editore: Guanda , 2001
ISBN 8882463915


Guanda

Katie Carr, medico "per aiutare gli altri", è sposata ed ha due figli. E' una donna di elevatissimi, innati valori morali. Eppure, tradisce il marito ed è pronta a cambiare radicalmente la sua vita. Sarà invece David, il marito, a prendere in mano la situazione. Aiutato da DJ BuoneNuove (DJ GoodNews) rinuncia a qualsiasi tipo di protesta e "diventa buono". Ma proprio con tutti: dona del denaro ai barboni, ospita i senzatetto, regala i giocattoli dei suoi figli ai bambini sfortunati. E questo offre a Katie nuovi, pericolosi spunti di riflessione.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Come diventare buoni: dalla teoria alla pratica

Dunque. Ricapitoliamo: vorrei essere perdonata per le mie trasgressioni (che comprendono l'adulterio, il non aver onorato i miei genitori, la mia scortesia con dei borderline[…]) eppure non sono disposta a perdonare quelli che trasgrediscono contro di me, anche se sono bambine di otto anni la cui unica trasgressione è di avere un cattivo odore.

Dopo le avventure adolescenziali e tardo-adolescenziali di Febbre a 90, Alta Fedeltà ed Un Ragazzo, Hornby fa un passo avanti: abbandona calcio, dischi ed avventure sentimentali per dare voce ai problemi coniugali ed esistenziali di una donna verso i quaranta, Kate, che è medico, madre, moglie ed ha un amante.
Il tema trattato è molto attraente: è possibile diventare buoni? Che differenza c'è tra l'essere davvero buoni e sentirsi tali? Avere accanto una persona buona ci spinge ad essere cattivi?
Attraverso la conversione alla bontà di David, il marito tradito di Kate, l'autore descrive il volto della coppia (in crisi) della middle class dei nostri giorni, con tutte le sue debolezze, ipocrisie ed idiosincrasie. E lo fa soprattutto con dialoghi carichi di amarezza e disincanto, ma anche di umorismo e di quella sottile intelligenza che lo caratterizza. L'insieme può risultare un po' lento, ma la buona dose di cinismo ed ironia dei personaggi, nella quale è quasi impossibile non ritrovarsi, sono sufficienti a garantire una lettura piacevolissima.


S. M.  (03-06-2003)

Leggi tutte le recensioni di S. M.


Vota il libro!
La media è 3.03 (28 voti)
 

Dello stesso autore
Un ragazzo
Febbre a 90'
31 Canzoni
Alta fedeltà
Non buttiamoci giù
Una vita da lettore

Altri libri per parola chiave
Come diventare bella ricca e stronza
Come diventare un malato di mente
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom