?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Prossima Fermata Nostalgiaplatz
Prossima Fermata Nostalgiaplatz
Stefano Lorefice 
blank
Poesia, Italia 2002
58 pp.
Prezzo di copertina € 10,50
Editore: Clinamen , 2002
ISBN 88-8410-028-3


Clinamen

Cinquanta poesie brevissime, essenziali e intense; mille vivide immagini si dipanano su uno sfondo chiaro, circondato dal silenzio.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Nostalgiaplatz: il sapore delle vite al limite

mi hai lasciato un buon sapore
la tua pelle forse
il modo in cui ti muovevi
il semplice restare sospesi
(wade black)


Le parole scorrono arrivando direttamente ai sensi, quasi si percepisce la vita che pulsa leggendo questi brevi versi.
Voci di un sentire istantaneo, veloce, dinamico.
Cosmopolitismo, contaminazioni ed aperture melodiche.
Sembra di stare in città, in una stanza che da sul traffico la notte.
Televisione su canali che si annullano nel caos a volume zero, ed un sottofondo lounge ben inserito su frasi sussurrate da una voce quasi fredda, ma intensa e lucida.
Lorefice non si occupa di stupire il lettore con inutili tecnicismi alienanti, bensì dipinge, scolora, ridistribuisce le carte.

mi dimenticherò di te
i tuoi tacchi
il vestito intenso
il bacio lì all'angolo pioggia fine
il tram che passa
delle tue mani
mosse a quiete da onde fumose
(to slut you up)

Ogni sillaba si fa strada sotto la pelle, si trascina tra i ricordi e le frasi assumono un significato che si svela a dosi sempre più forti.
Uno specchio, poca luce, una stanza, qualche sigaretta ed il sapore delle vite al limite.


Daniele Acquiero  (22-04-2003)

Leggi tutte le recensioni di Daniele Acquiero


Vota il libro!
La media è 4.67 (161 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom