?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Uomini e donne di Fabrizio De André
Uomini e donne di Fabrizio De André
Alfredo Franchini 
blank
Intervista, Italia 2000
156 pp.
Prezzo di copertina € 9
Editore: Fratelli Frilli , 2003
ISBN 88-87923-61-2


Fratelli Frilli

Aneddoti, dichiarazioni, risposte, confessioni a ruota libera di uno dei più grandi poeti e cantanti italiani di tutti i tempi, raccolte nell'arco di un trentennio. Man mano che l'avventura umana, politica ed artistica di Fabrizio De André si dipana. Alle conversazioni con l'autore fa da sfondo il clima culturale e politico degli anni Settanta-Ottanta, col forte incremento dei nuovi poveri, degli immigrati, degli zingari, degli esclusi. Il libro è arricchito da 16 foto, in gran parte inedite, dall'archivio privato di Dori Ghezzi.

naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Uomini e donne di Fabrizio De André: E' stato meglio lasciarci che non esserci mai incontrati

Vanno... Vengono... Ritornano... e magari si fermano tanti giorni che non vedi più il sole e le stelle, e ti sembra di non conoscere più il posto dove stai.

Sono ben noti i caposaldi della poetica di Fabrizio De André. Il maudit genovese è sempre stato un esploratore dei margini, un narratore di storie difficili, un appassionato biografo di perdenti (o presunti tali). Dagli anni '70 in poi, si aggiunge sullo sfondo la Sardegna, con i suoi colori ed i suoi silenzi. La Sardegna tanto amata anche dall'autore del prezioso libricino edito da Frilli, il giornalista Alfredo Franchini, che con garbo ci racconta i momenti durante i quali la sua vita e quella di Fabrizio De André si sono incontrate, sovrapposte, toccate nell'arco di tre decenni. E di quei preziosi momenti, incastonati in un percorso discografico utile ma forse un po' ibrido (nel senso che è magari superfluo per i fans di provata fede, e al contempo è un briciolo troppo sintetico per coloro che vogliono avvicinarsi all'opera di De André), ci rimangono illuminanti squarci di sensibilità, di un sapere "diverso" eppure antichissimo: le parole di un Fabrizio De André colto nella sua quotidianità, nelle sue paure, nelle sue incazzature, nelle sue utopie e nei suoi slanci. Ad impreziosire il volumetto, che è la ristampa tascabile di un libro già edito nel 2000 e rapidissimamente esaurito, ci sono una serie di foto belle ed emozionanti e due interviste immaginarie che coinvolgono Bob Dylan e George Brassens.

David Frati  (11-02-2003)

Leggi tutte le recensioni di David Frati


Vota il libro!
La media è 4.43 (316 voti)
 

Altri libri per parola chiave
I vangeli di Fabrizio De André
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom