?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
A rotta di collo
A rotta di collo
Valerio Aiolli 
blank
Romanzo, Italia 2002
212 pp.
Prezzo di copertina € 14
Editore: e/o , 2002
ISBN 88-7641- 495-9


edizioni e/o

Elio, giovane quasi-architetto a quattro esami dalla laurea, è il protagonista di questo libro. Un eroe della vita ordinaria che sbarca il lunario come grafico in un'azienda pubblicitaria. Coltiva un sogno: quello di pubblicare un suo fumetto, Zampe. Coltiva una passione, trasmessagli dal nonno: il ciclismo. Ha una fidanzata: Simona, una brava ragazza, intelligente, ma poco brillante. La vita di Elio, piatta e poco stimolante nonostante il lavoro creativo, ha una brusca sterzata quando incontra Giovanna, più grande di lui, con la quale intreccia una storia d'amore. Un'avventura sentimentale non esente da complicazioni e misteri, che termina con l'improvvisa morte della donna. Omicidio? Semplice incidente? La storia si tinge sottilmente di giallo e molti altri personaggi fanno il loro ingresso in scena, dando vita ad un intreccio che troverà una sorprendente conclusione. Continui colpi di scena, una narrazione scorrevole e ricca di ritmo rendono questo romanzo intrigante e piacevole.

naldina naldina naldina naldina naldina

A rotta di collo: Elio-un eroe solitario

"'Ultimi trecento metri'. Non è poi così male il mio lavoro. 'Merckx, Ocana!'. Ha i suoi lati negativi, certo. 'Lo sprint è lanciato!'. Quale lavoro, non ha i lati negativi. 'Lo scatto di Maertens!' Lati, molto negativi, d'accordo. Lo affianca Gimondi!' Ma ne ha anche dei positivi, bisogna ammetterlo. 'Gimondi'. Una certa libertà d'azione, per così dire. 'Gimondi! Gimondi!! Gimondi!!!'. O la possibilità di farmi gli affari miei, per dirlo con alte parole. 'E' Campione del Mondo!!! Felice Gimondi è Campione del Mondo!!!'. Un lavoro che farei bene a tenermi stretto, se mi interessasse continuare a potermi permettere pomeriggi come questo, che me ne sto sdraiato in mutande sul mio divano bon bon a spillare da una cannnuccia una Coca Cola tiepida e a guardare e riguardare la cassetta della vittoria di Gimondi al Mondiale del 1973, circuito del Montjiuch, Barcellona, Spagna."

Se il ciclismo può essere ritenuto il simbolo stesso dell'eroe solitario, umile e proteso nel suo sforzo verso il traguardo, la metafora che attraversa questo libro può apparire palese. In realtà, l'allusione ciclistica trova conferma nello stile narrativo di Aiolli, che, come Gimondi nella tappe decisive, si lancia in fuga verso lo scioglimento della vicenda. Un modo di scrivere semplice, diretto, ma non banale; minimale e soprattutto misurato. Aiolli ha il pregio di saper raccontare una storia senza cadere nelle banalità in cui spesso rimangono invischiati altri scrittori contemporanei. A rotta di collo è ambientato a Firenze, e questo lo si evince solamente da alcuni riferimenti: la storia sarebbe potuta accadere ovunque. Non c'è alcun interesse nel voler speculare sulla geografia urbana del capoluogo toscano, ma la volontà di tratteggiare una vicenda con uno stile lieve ed incalzante. La complessa rete di congetture, fatti ed accadimenti che si viene a creare dopo la morte dell'amante del protagonista, sembra quasi risolversi da sola, con continui colpi di scena. La vicenda stessa esce dall'ordine tipico del plot giallistico, per arrivare ad un punto dove l'autore disegna una struttura narrativa complessa ed avvincente. Particolarmente toccanti sono le citazioni dallo spettacolo Pinocchio di Carmelo Bene, così come quelle tratte dai saggi di Gregotti per Einaudi, che Aiolli piega al suo volere narrativo, riservandosi, nel post scriptum, di spiegare le motivazioni con grande onestà e coerenza.

Simone Bardazzi  (27-06-2002)

Leggi tutte le recensioni di Simone Bardazzi


Vota il libro!
La media è 2.72 (54 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom