?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Un uomo che forse si chiamava Schulz

Ugo Riccarelli 
blank
Romanzo, Italia 1998
0 pp.
Prezzo di copertina € 0
Editore: Piemme ,
ISBN x






naldina naldina naldina naldina naldinagrigio

Un uomo che forse si chiamava Schulz

Una famiglia ebrea un po' particolare e il racconto delle sue traversie dalla cittadina polacca di Drohobycz...

Una famiglia ebrea un po' particolare e il racconto delle sue traversie dalla cittadina polacca di Drohobycz all'esplosione della Prima Guerra Mondiale e all'avvento del nazismo. Ma la storia è vista attraverso gli occhi dell'ultimogenito e soprattutto attraverso i suoi sogni, veri e propri protagonisti di un libro intenso ma misurato, tenero pur restando fedele alle fonti e ricco per stile ed invenzioni. Un bel libro, un ottimo esempio di biografia (insieme reale ed immaginaria), già definito uno dei casi letterari del 1998.

Mattia Pasquini  (19-05-2004)

Leggi tutte le recensioni di Mattia Pasquini


Vota il libro!
La media è 3.25 (44 voti)
 

Dello stesso autore
Il dolore perfetto

Altri libri per parola chiave
L'uomo che amava i bambini
L'uomo che fissa le capre
L'uomo che restò solo sulla Terra
L'uomo che si innamorò della luna
L'uomo che sorrideva
L'uomo che spiò Hitler
L'uomo che sussurrava ai cavalli
L'uomo che voleva essere Francis Scott Fitzgerald
L'uomo che voleva scrivere una lettera
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom