?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Più o meno alle tre
Più o meno alle tre
Andrej Longo 
blank
Romanzo, Italia 2002
160 pp.
Prezzo di copertina € 11,50
Editore: Meridiano Zero , 2002
ISBN 88-8237-048-8


Catalogo MeridianoZero

Questo breve romanzo è dedicato a quanti, quell'undici settembre, più o meno alle tre, non erano lì.
Una giornata come tante. Napoli. Tutti sono immersi nelle loro cose, belle e brutte, trascurabili o importantissime. Ma, più o meno alle tre, la tragedia lontana scivola nella vita di ognuno con esiti diversi. La telenovella (Vesuvio Love), si ferma. Potrebbe scoppiare una guerra, ma una guerra vera, non come quelle che ci sono in Africa da vent'anni.
Tutto, magari solo per un momento, cambia intorno alla pizzeria di Tòtore, il centro dell'universo.


naldina naldina naldina naldinamezzo naldinagrigio

Napoli, undici settembre, più o meno alle tre

- Quella me la voglio chiavare sopra al bancone della cucina con tutti i panni addosso.
- Statti calmo Enzù, quella è la moglie di Agostino. Se Agostino ti scopre solo a guardarla, ti taglia il pesce.
- Io mi chiavo pure Agostino.


Più o meno alle tre è un romanzo semplice, vivace e frizzante; una grande anima che brilla e respira e parla con la voce di mille personaggi probabilissimi eppure assolutamente originali.
Una Napoli vivida e pulsante raccoglie e racchiude voci, odori, colori, sapori, musiche. Il linguaggio è veloce, diretto, dialettale senza dialetto.
C'è chi si fa le canne, chi guarda le telenovelle, chi non ha le gambe e fa i pompini per noia, chi è malato, chi uccide, chi gioca a sedurre. Al centro, la pizzeria di Tòtore, un luogo forse simile a quello in cui l'autore lavora. Anche questi personaggi fantasiosi e ribelli, spesso alle prese con esistenze dure e amare, si fermano sgomenti di fronte alla tragedia televisiva (ma non è un novella, questa volta) del crollo delle torri gemelle; anche loro, lontani ma non distanti, accaldati nel primo pomeriggio estivo, circondati dal mare, impietriscono.


Concetta A. Colavecchio  (14-06-2002)

Leggi tutte le recensioni di Concetta A. Colavecchio


Vota il libro!
 

Dello stesso autore
Adelante
Dieci
Lu campo di girasoli

Altri libri per parola chiave
11 Settembre. Le ragioni di chi?
9/11. Il rapporto illustrato della Commissione americana sull'11 settembre. Tutto quello che accadde prima, durante e dopo
Acqua Storta. La versione dell'acqua
Black Magic Woman
Clotilde e la donna senza nome
Dieci
Good morning Afghanistan
Il senso del dolore
Il traditore
L'uomo che cade
La condanna del sangue
La dote
La manutenzione degli affetti
Luccatmì
Mosca più balena
Scosse
Tre vite
Un anno dopo
Uno stato particolare di disordine
Vedi Napoli
Verde napoletano
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom